Pene curvo?

Salve.
Vi scrivo per avere pareri e magari tranquillizzazioni (dato che sono una persona molto ansiosa) in merito a questa particolarità che avrei notato sul pene, in particolar modo nell'ultimo periodo.
Nella fase d'erezione infatti, avrei notato che il pene non è perfettamente eretto ma presenta una curvatura da metà asta verso l'altro.
Informandomi su google avrei dei dubbi sul capire se si tratti di sindrome di la peyronie o di curvamento congenit/acquisito (non ricordo se avevo questa caratteristica già da piccolo, ora ho 22 anni).
Premetto che non ho nessun dolore e non ho mai avuto problemi durante rapporti sessuali/masturbazione, ciò che vorrei capire è se è una cosa normale, diffusa e se può provocare problemi in futuro.
Attendo risposte a tutte queste domande, buona giornata a tutti.
[#1]
Dr. Patrizio Vicini Urologo, Chirurgo plastico, Andrologo 1,4k 39 13
Incurvamento congenito a 22 anni.
Si valuta con autofoto sec. Kelami dai 4 punti cardinali.
E va corretto con corporoplastica di raddrizzamento se crea ostacoli meccanici.
Cordiali saluti.

Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
www.chirurgia-plasticaestetica.com
Roma

[#2]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
Salve dottore, la ringrazio per la risposta. Volevo chiederle se non le reco disturbo, se per ostacoli meccanici intende problematiche solo come la penetrazione o di qualche tipo che ora magari mi sfugge. Inoltre se è una cosa da far valutare secondo lei repentinamente o solo se mi dará problemi(lo dico perchè vorrei capire se posso per ora considerarla una cosa normale e non pensarci o se devo farlo perchè altrimenti ci sarebbero problemi in futuro). Spero di essere stato chiaro, a risentirla.
[#3]
Dr. Patrizio Vicini Urologo, Chirurgo plastico, Andrologo 1,4k 39 13
Problemi durante i rapporti.

Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
www.chirurgia-plasticaestetica.com
Roma

[#4]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
Capisco, grazie mille. Quindi posso stare tranquillo? Ho letto che ciò puó portare problemi di erezione e ultimamente mi ci sto fissando sopra notando una leggera difficoltà a mantenerla durante la masturbazione, ma solo quando mi ci appplico per notare se sia vero. Credo che dipenda dall'ansia. Secondo lei è così? So che non è lo stesso verificarlo online ma solo secondo la sua idea, già questo mi calmerebbe molto.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio