Utente 485XXX
Salve, soffro di otosclerosi da più di 30 anni, già operato a sx nel 2004 senza alcun miglioramento, restando allo stato preoperatorio. Attualmente ho una perdita media sui 60 db per la via ossea e sui 95 db per la via aerea. Da circa un anno ho avuto frequenti cali di udito soprattutto sulle frequenze medie, che non mi consentono di decifrare le parole nemmeno con le protesi. Un senso di ovattamento nonché suoni metallici e distorti. Risolvo il problema solo con cicli di cortisone. Cosa mi consigliate?

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Salve , non so che tipo di protesi stia usando , se cioè innalza la soglia della via aerea o via ossea. Comunque , allo stato tranne cicli di cortisone, non vedo altra strada. Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#2] dopo  
Utente 485XXX

Anzitutto grazie per la risposta, le chiedo se potrei alternare il cortisone con qualcos'altro, dati gli effetti dei corticosteroidi. Aggiungo che ho entrambi tipi di protesi e, quando si verificano gli episodi descritti, mi trovo meglio con quelle a conduzione ossea in quanto con quelle per via aerea sento solo rumori.

[#3] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Salve , il fatto che sente meglio con le protesi per via ossea mi spinge a consigliarle di continuare con i cortisonici per velocita' e la "forza" degli effetti.
E' una terapia , come lei gia' pratica, da fare al bisogno, e cio' "riduce" l'entita' deglli effetti collaterali.
Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#4] dopo  
Utente 485XXX

Non posso far altro che rassegnarmi, sperando che gli episodi critici si presentino con minor frequenza. Forse prima o poi si riuscirà a trovare una cura per l'otosclerosi! Ancora tante grazie per la sua gentilezza e disponibilità.

[#5] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Grazie a Lei per la fiducia.
Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#6] dopo  
Utente 485XXX

Ci risiamo! Si è ripresentato il sintomo. Solo che stavolta, dopo una settimana di deflan 30mg CP, non vedo miglioramenti apprezzabili. Che faccio? Cambio farmaco o lascio perdere?