Utente
Salve a tutti sono un ragazzo di 26 anni, effettuo controlli periodici infatti 3 mesi fa ho fatto anche un'elettrocardiogramma, ed era tutto nella norma. Non sono sovrappeso però in questo periodo in vista dell'estate sto seguendo una dieta ipocalorica e stamane dopo aver fatto 3 ore in macchina tornato a casa mi son messo a lavare l'auto di corsa perchè era quasi ora di pranzo, poi una volta finito sono corso a fare una doccia ed in quei momenti ho accusato fatica mi sentivo un pò il fiato corto (premetto che faceva molto molto caldo ed io ero già un pò stanco quando ho iniziato a lavare l'auto)...può essere normale tale sensazione , che è durata diciamo una mezz'ora , poi ho pranzato e dopo poco stavo di nuovo normalmente...

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Cio' che lei descrive e' assolutamente normale. Si tranquillizzi
cecchini
www.cecchinicuore.org
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
dottore la ringrazio per la tempestiva e positiva risposta, però io ogni qual volta dopo uno sforzo avverto, fatica e mancanza di fiato per qualche decina di minuti, ho paura di avere un'infarto...ma è possibile che avvenga ?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se questo avviene sempre dopo uno sforzo, indipendentemente dal caldo o ad altri fattori esegua un ECG ed un ecocardiogramma.
Cordialità
Cdcchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
non è mai successo indipendentemente dal caldo o da oltri fattori fortunatamente

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Quindi si tranquillizzi.
Un ECG comunque lo programmi.
Arrivederci
cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso