Dolore braccio sinistro

Partecipa al sondaggio
salve =) sono una ragazza di vent'anni. sono ormai tre giorni che accuso dolore all'avambraccio sinistro. non è formicolio, ma proprio un dolore che proviene dall'interno. non è costante ma ormai perdura da giorni. inizialmente l'ho attribuito a dolori reumatici, ma i dolori reumatici possono durare cosi tanto? dovrei andare a farmi un elettrocardiogramma per controllare il cuore? in questi giorni ho anche l'asma, possibile che ci sia stato un affaticamento del cuore? so che a vent'anni l'ultima cosa a cui si pensa è un infarto, questo non vuol dire però che ne siamo indenni.
ringrazio in anticipo per la risposta.
[#1]
Dr. Mariano Rillo Cardiologo, Cardiologo interventista 10.1k 278 16
Guardi non c'è motivo di pensare al cuore. Il suo sembra essere un semplice risentimento muscolare...Non si è completamente indenni dall'infarto a 20 anni, ma il rischio di averlo è come una tegola che ci cade sulla testa camminando per strada.....Si tranquillizzi o prima o poi non dovrà chiedere consigli a noi cardiologi, ma a uno psichiatra. Da buon intenditor
Cordialità

Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

Asma

Cos'è l'asma? Quali esami fare per riconoscerla? Diffusione tra adulti e bambini, cause e correlazione con allergia e rinite, possibili cure e prevenzione.

Leggi tutto