x

x

I minimi dolori che sento

👉Scopri come usare correttamente il saturimetro per misurare il livello di ossigeno nel sangue

Salve
Ringrazio già anticipatamente per il consulto che mi darete. Premetto che sono una ragazza di 24 anni ansiosa e ipocondriaca. Ho paura di stare male e sto attenta ad ogni doloretto che sento. La scorsa settimana ho avuto problemi causati dal reflusso gastroesofageo che mi ha portata a mancanza di respiro e a non dormire la notte per il bruciore al petto. Ho fatto ben due ecografie al pronto soccorso e tutte e due le volte i risultati sono stati negativi e il medico mi diceva che non dovevo preoccuparmi di un "infarto" (perche quella era la mia paura ) perché sono una ragazza giovane e sana , non ho mai avuto problemi di cuore , non bevo e non fumo . Però adesso essendomi presa dall'ansia sto attenta a tutti i minimi dolori che sento. Poco fa ho avvertito una fitta al centro de petto che mi ha fatto agitare tanto che ho sentito subito caldo. Sento come le ossa del petto indolenzite e anche le scapole. Se giro il torace sento anche degli scricchiolii. Comunque adesso mi preoccupo e volevo sapere se un ecocarfiogramma possa essere attendibile o se magari la situazione possa improvvisamente mutare .
Grazie mille
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.3k 3.2k 2
Gentile utente, la sua ansia e la sua ipocondria richiedono un inquadramento ed una terapia di tipo psicologico/ psichiatrico.
Non ha bisogno del cardiologo

Arrivederci

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto