Unghie rosa scuro-viola

Salve, da qualche anno ho notato di avere le unghie delle mani di un rosa scuro tendente al viola, molto diverso da tutte le persone che conosco. Oggi ho fatto una visita cardiologica per la dispnea e affaticamento di cui soffro, e il cardiologo dopo elettrocardiogramma, ecocardiografia e auscultazione, ha detto che per lui il cuore e i polmoni sono a posto, e che potrei avere ferro basso e ansia. però anche lui ha notato il colore delle unghie, parlando di subcianosi. Le unghie hanno sempre questo colore anche quando non ho le mani fredde. se le metto sotto l'acqua calda posso notare un leggero schiarimento. A cosa è portato e mi devo preoccupare? (sono allergico e da piccolo mi venivano i broncospasmi). Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.4k 3.6k 3
Semmai la anemia rende piu' difficile la subcianosi e la cianosi...

Detto questo non penso proprio che lei abbia una cardiopatia cianogena: ha eseguito un ECG ed un ecocolordoppler cardiaco?

Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Utente
Utente
Buongiorno, grazie della risposta.
Ho effettuato questi esami ieri:
-Ecocolordoppler: ventricolo sinistro di volume normale con pareti di normale spessore e funzione sistolica conservata. Atrio sinistro e cavità destre nei limiti. Lembi mitralici sovrabbondanti con accenno a prolasso sistolico. Conclusioni: ecocardiogramma nei limiti della norma.
- elettrocardiogramma: ritmo sinusale freq 76 min'
Morfologia nei limiti
Posso escludere una cardiopatia cianotica?
Se così fosse, ho pensato potrebbe essere un problema di ossigenazione del sangue. Ma in questo caso non dovrei avere le unghie viola anche nei piedi, che invece sono normali?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.4k 3.6k 3
Appunto, lei NON ha alcuna cianosi.
Probabilmente sara' un problema di circolazione capillare alle mani, ma non certo una cianosi centrale

Arrivederci
Ipertensione

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto