Utente
Vorrei sottoporre alla vostra gentile attenzione i risultati di un ecg che ho effettuato:
Qrs:88 ms
Qt/qtc:324/460 ms
Pq:150 msP:114 ms
RR/PP:494/495 ms
P/QRS/T:62/82/46 gradi
BPM:121 (ero molto agitato)


Ecocardiogramma nella norma

Il Cardiologo mi ha diagnosticato solo un ritardo della conduzione Ivd

Holter ecg delle 24 ore ha rilevato rara extrasistolia (5 ventricolari e 3 soprav), per il resto tutto ok, con assenza di turbe di rilievo della ripolarizzazione ventricolare limitatamente alle derivazioni esplorate, FC media 81 bpm, ritmo sinusale.
Mi rendo conto dei limiti derivanti dall'impossibilita di visionare di persona i tracciati.
Volevo solo un parere sui valori sopra riportati e in particolare sul Qtc, in quanto sembrerebbe un po oltre range. Come mai il cardiologo non ha fatto alcun cenno al Qt ,rilevando al contrario solo un ritardo della conduzione Ivd? ritenete corretta questa diagnosi?
Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Come piu' volte ho spiegato qui i valori del QT e del QTc calcolati dall'elettrocardiografo NON sono attendibili e pertanto quello ceh conta e' cio' che referta il cardiologo di propria mano.
Si tranquillizzi


arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Dottore, La ringrazio per la cortese e celere risposta, volevo solo porle altri due quesiti:
1)la inattendibilità riguarda solo i valori di QT e QTc riportati dall'elettrocardiografo (in tal caso mi chiedo quale significato abbia ai fini diagnostici riportare quel valore) o anche gli altri valori?
2) il ritardo della conduzione idv mi deve preoccupare e può provocare extrasistolia?

Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Questi dati numerici vengono forniti in automatico per essere di aiuto a chi non sa leggere L ecg
Ma io ad esempio disinserisco sempre la refertazione automatica proprio per motivi di inaffidabilità
Il disturbo della conduzione intra ventricolare NON predispone ad aritmie

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio ancora Dottore, un'ultimissima cosa, se le inviassi in privato il tracciato dell'ECG potrebbe leggerlo e darmi un suo parere?... mi tranquillizzerebbe molto avere un suo parere definitivo.
Grazie

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
cecchinicuore@gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Dottore le ho inviato il tracciato..attendo un suo parere...Grazie per la sua disponibilità

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non ho ricevuto proprio un bel nulla.
mi raccomoda che ci sia nome e cognome del paziente, timbro od intestazione dell'ospedale, altrimenti pr motivi medico degli non posso refertarlo.

cecchinicuore@me.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza