Utente 564XXX
Salve, innanzitutto grazie per il tempo che ci dedicate.
Questa estate mi sono resa conto che con l'occhio sinistro non riuscivo piu' a mettere a fuoco e dopo un controllo oculistico effettivamente ho perso 6 decimi in pochissimo tempo ed ancora non si e' scoperto il motivo. L'OCT e il campo visivo sono risultati buoni. E' risultata negativa anche la Tac e angio encefalo. Alla RM encefalo e' risultata una gliosi parenchimale su base vascolare alla quale il neurologo pero' non ha dato importanza e mi ha prescritto la
cardioaspirina. Da vari controlli ho scoperto anche di avere un un pfo paradosso e vorrei sapere se questo potrebbe essere la causa dei miei problemi visivi che in questi giorni ho notato non essere costante nel senso che nell'arco di una giornata alterno momenti in cui riesco a mettere a fuoco a momenti in cui e' come se avessi una patina bianca davanti l'occhio.
Certa di una Vs. risposta, cordialmente Vi saluto.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Difficile attribuire al PFO il suo problema di vista.
Ad ogni buon conto se il PFO venisse vautato all'eco transesofageo e con il test alle microbolle di un certo significato questo andrebbe chiuso
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza