Utente 191XXX
Salve dottori. Volevo porvi la mia domanda. Stamane ho praticato ecocardiogramma in quanto circa 4 anni a un eco precedente era uscito MINIMO RIGURGIDO AORTICO....e il medico mi disse che non era nulla di che...pero dovevo controllarlo.....cosi ho fatto stamattina....cin questo risultato.....VENTRICOLO SX DI NORMALI DIMENSIONI E CINESI, GLOBALE E REGIONALE. F.E.55%. ATRIO SX NORMALE...RADICE AORTICA LIEVEMENTE ECTASICA (qui è la mia preoccupazione)
VENTRICOLO DX NORMALE DIMENSIONE E CINESI, MINIMO RIGURGITO AORTICO (sovrapponibile al precedente). Il cardiologo che mi ha fatto l'esame ha detto che posso fare sport....normalmente non devo andare prendere nulla e ricontrollare fra un paio di anni. Ho 55 anni peso 96 kg...non fumo P.A 130/80.....prendo Zestril 5mg da un paio di anni xché il mio medico curante mi trovò la minima a 90.....x cui decise di darmi Zestril 5mg e sinceramente mi trovo bene.. Quello che mi ha spaventato è l'ectasia alla radice AORTICA ho letto su internet e sono un po' spaventato......vi chiedo :devo ripetere eco ? Magari con qualche apparecchio di nuova generazione.....magari fare un eco di ultima generazione?.....o fare altro???? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile utente, la modesta dilatazione della radice aortica puo essere legata sia alla sua ioertensione che al suo sovrappeso.
Non vedo motivo di preoccupazione.
Deve mantenre i valori pressori attorno ai 120/80 mmHg e ridurre il peso

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza