Utente 494XXX
Salve,
vorrei un consulto.
Ho 19 anni e due anni fa circa (a luglio) è nata la mia bimba, nel 2015.
Un anno dopo, stesso periodo ho iniziato a soffrire di attacchi acuti di panico (non ho preso mai nessun ansiolitico, solo integratori alimentari Serevit).
Da quest anno sto meglio, dopo aver consultato uno psicologo.
Però, decisa a farmi controllare dal medico, mi feci fare un sacco di esami per controllare che non avessi niente di fisico.
Risultati: carenza di vitamina D, acido folico e calcio.
Ahimè prendo solo la vitamina D (Dbase ogni 15 gg) perchè il resto mi nausea e come altri farmaci uso Azalia (minipillola contraccettiva da 2 anni) e Levocetirizina teva per allergia ai pollini.
Ma arriviamo al problema: ho sempre avuto la pressione un po bassotta di mio (104/55), ma qualche volta questa scende e di conseguenza a sentirmi male mi vengono attacchi di ansia acuta.
é normale che a stare seduta appoggiata allo schienale del divano mi si abbassi ulteriormente la pressione? Può essere dovuto ad una circolazione affaticata? O per affaticamento ad uno "nuovo" stile di vita?
Sono sempre stata una ragazza energica e piena di vita, sentirmi cosi mi demoralizza molto.
A periodi mi sembra che sia uno spreco vivere perchè comunque si muore e questo potrebbe avvenire domani.
Mi spiace per la confusione, attendo risposta!
Ah, questo avviene di più quando c'è brutto tempo.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
una mamma cosi giovane dovrebbe essere piena di vita, ed invece. leggo che lei scrive che è uno spreco vivere perche tanto si muore...
penso che lei abbia bisogno di un supporto psicoterapeutico, anche perche ha delle responsabilita nei confronti della creature che ha messo al mondo.

per i valori pressori basta che beva due litri dimacqua al di e che mangi salato

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza