Utente 108XXX
Ogni giorno avverto dei dolori intercostali, non è sempre allo stesso punto ma in due o tre punti diversi, ma comunque sempre quei tre. L'ultima visita cardiologica l'ho fatta solo due mesi fa e dall'ecocuore non è emerso nulla. Ora chiedo a voi esperti, pericardite e miocardite sono facilmente individuabili qualora presenti oppure c'è la possibilità che il cardiologo possa non accorgersene? È il caso che mi faccia vedere anche da un altro cardiologo o no?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I sintomi che lei descrive nonnhanmo niente a che fare con la miocardite ed ancora meno con la pericardite.


si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 108XXX

Grazie dottore. Quindi una pericardite all'ecocuore non può passare inosservata o fraintesa?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Guardi se uno sospetta una miocardite basta eseguire un banale prelievo di sangue per troponina HS, VES, fibrinogeno, emocromo completo.
Se questi dovessero essere positivi dosaggio degli anticorpi antivirus.
Molto semplice
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza