Utente cancellato
Salve vorrei chiarimenti se è possibile.
Innanzi vi riporto la diagnosi
Frazione di eiezione 68%
Valutazione Doppler: alterato rilasciamento diastolico
Non ostruzione dinamica del tratto di efflusso non valvulopatie significative
NOTE: lieve ipertrofia del ventricolo sinistro ché presenta una conservata performance globale sistolica
alterato rilasciamento diastolico
Radice aortica ascendente nella norma
Aorta tricuspide
Normali dimensioni dì atrio destro nella norma le sezioni di Destra
Conclusioni : lieve ipertrofia ventricolare sx non valvulopatie significative quadro stabile.

Cosa significa alterato rilasciamento diastolico? È pericoloso e a cosa comporta?

Inoltre Durante la diastole il SIV può essere lievemente più esteso? Cioè di dimensioni maggiori?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lei ha un cuore normale. Il problema è che, per il suo sovrappeso, il cuore ha le pareti leggermente piu ispessite e questo influisce negaticvamente sul riempimento in diastole.

riduca drasticamente il peso

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
440783

dal 2018
Grazie. Questo nel breve periodo può portare a complicazioni? Cioè parlò nel immediato futuro..
Calerò certamente di peso

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No nessuna complicanza nell immediato futuro

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
440783

dal 2018
Grazie dottore

[#5] dopo  
440783

dal 2018
Ah dottore una ultima domanda
Come si riscontra una cardiomiopatia ipertrofica? Sto iniziando a preoccuparmi
È anche la causa più comune di morte improvvisa nei giovani vero?

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
E' una causa di morte improvvisa , e' vero.
Ma lei non ha una cardiomiopatia ipertrofica.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza