Utente 498XXX
Buonasera , Sono un ragazzo di 23 anni , alto 180 cm peso 75 kg
Ho deciso di scrivere qui perché di recente ho subito una estrazione di un molare del giudizio .. a distanza di 3 giorni ho avuto una tachicardia sinusale ( diagnosticata al pronto soccorso ) .
Dopo quel giorno mi ero ripreso , ma circa 2 settimane fa mentre stavo prendendo sonno mi è venuta l ansia !! L ansia di poter morire nel sonno , ansia di un infarto e ansia di un arresto cardiaco ... dopo quella sera ho avuto i seguenti sinotmi :
Giramenti di testa
Dolori lievi al petto
Fiato corto
Bocca dello stomaco chiusa ..
Ho parlato con diversi medici e mi hanno detto che è l ansia...
Ho fatto anche l elettrocardiogramma ed è tutto regolare . Inoltre ho fatto degli esami del sangue per vedere se ero rischio infarto e non lo sono .. in famiglia nessuno ha avuto problemi cardiaci..
Prima di questo episodio ero sempre attivo: uscivo , giocavo e andavo in palestra, ma dopo tutto questo ho un Po di Paura ad asucire ...
Il medico curante mi ha detto di andare dallo psicologo , non è che non voglia andarci , ma a me basta sapere il perché avviene l arresto cardiaco!
Se un soggetto è a rischio o no
Perché sento e leggo che ci sono ragazzi morti per arresto cardiaco , ma può essere anche perché non tenevano sotto controllo la loro salute??
Purtroppo non ho fatto medicina e quindi l ignoranza Mi porta a pensare cose che non stanno né in cielo né in terra ... Ma perché un soggetto sano può essere vittima di un arresto cardiaco???
Grazie mille !!

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Si un soggetto sano puo' morire di arresto cardiaco.
E' raro ma accade.

Cosi come puo' accadere che lei, guidando la macchina senza aver bevuto, con la cintura, seguendo alla lettera i segnali stradali, venga investito da un TIR.

E' raro, ma puo' succedere

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 498XXX

Le volevo chiedere se l ansia potesse creare dei dolori immaginari ad esempio lievi dolori al petto ? E se è si come averne la sicurezza ?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
L ansia non provoca dolori, ma amplifica banali doloretti che noi tutti abbiamo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 498XXX

Grazie dottore , le volevo fare due domande
Quando faccio pipi sento il cuore battere più forte è normale?
Dopo che ho avuto una tachicardia sinusale bisogna fare degli accertamenti ???
Scusi delle domande , ma la mia è ignoranza..
Buona serata e grazie per il supporto

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei non deve fare alcun accertamento
con questo la saluto

Se non è soddisfatto puo chiedere diverse opinioni ad altri cardiologi

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 498XXX

Dottore prendo alla lettera quello che mi ha detto .. forse dovrei uscire e pensarci meno.
Grazie e buona notte dottore