Utente 134XXX
Buongiorno, mia moglie soffre di pressione molto bassa e in periodi come questo (viviamo nella Puglia meridionale), scende su valori come 90/50 se va bene ma puo' anche scendere a 80/30. I BPM intorno ai 60. Una visita cardiologica con ecografia e ECG non hanno riportato patologie a carico del cuore. Soffre anche di insufficienza venosa da sempre e inoltre e' ipotiroidea a causa di una Tiroidite autoimmune (Eutirox 75 al di). Durante l'anno tra assunzione di molta acqua e cibi saporiti non ha particolari problemi, mentre ora se la passa davvero male. Ho gia' letto altri post di altri utenti dove il Gutron non produce granche' di risultati, ma nel caso di mia moglie invece si. Il cardiologo le consiglio' di prendere all'occorrenza 5/7 gocce del farmaco le quali non producevano alcun risultato. Mentre portando la dose a 20 gocce solo alla mattina tutti i giorni ha portato mia moglie a nuova vita!! Ora... abbiamo gia' letto che questo farmaco non e' un toccasana per il cuore, per cui vorrei porre la seguente domanda:

prendendo 20 gocce di Gutron ogni mattina per circa 40 gg (non c'e' l'intenzione ovviamente di usarlo oltre la meta' di Settembre), puo' portare a conseguenze? Per tamponare un problema non vorremmo crearne un altro piu' grande.

Inoltre aggiungo che mia moglie e' centro-americana ed e' nata e cresciuta a 2200 mt di altitudine (e' in Italia da 3 anni). Per fortuna ha l'abitudine di mangiare saporito ma ha anche l'abitudine di consumare bibite gassate quasi giornalmente e 2/3 birrette la settimana. Possono tali tendenze influire negativamente sul suo stato?

Vi ringrazio fin d'ora e vi auguro buon lavoro!

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ilmdisagfiondu cui leinorla non crea certo problemi al cuore.

Per ciò che riguarda le birre un dosaggio di quel tipo fa poco male

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 134XXX

Grazie Dottore, suppongo volesse dire che "il dosaggio di cui io parlo" non crea certo problemi al cuore. Grazie nuovamente e buona serata

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Si mi scusi ma a volte questo telefonino mi fa brutti scherzi.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza