Utente 433XXX
Buongiorno mi è stato diagnosticato il forame ovale pervio e mi è starà prescritta terapia antaggregante (plactidil perché allergica ad aspirina).
Ho effettuato gli esami di controllo, come suggerito dal mio cardiologo, dopo 15 giorni dall'inizio della cura.
I risultati sono i seguenti:
Globuli bianchi 5.92
Globuli rossi 4.82
Emoglobina 13.9
Ematocrito 45.1
Mcv 93.6
Mch 28.8
Mchc 30.8
Rdw 13
Piastrine 323

Il mio medico è in vacanza. Mi rendo conto che il consulto a distanza non sia possibile.
Vorrei solo sapere se a vostro avviso gli esami vanno bene anche se il centro analisi mi ha segnalato conasterisco il valore mchc perché più basso del normale.
Potrebbe essere causato dalla terapia antaggregante in corso?

Grazie mille e buona serata

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono esami normalissimi, non si preoccupi.
Piuttosto , se non l ha già fatto, esegua un ecocolordoppler cardiaco transesofageo per valutare adcuratemnte il diametro del difetto è quindi la necessita o meno di un intervento di chiusura

Arrivederci

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 433XXX

Grazie mille per il riscontro e per il consiglio che sicuramente seguirò.
Cordiali saluti.