Utente 506XXX
Buongiorn, soffri da un anno circa di edema agli arti inferiori. Ho sempre sofferto di ritenzione idrica ma ultimamente la situazione sembrava peggiorata quindi sono andata a fare accertamenti e mi hanno diagnosticato blocco di branca sinistro completo, insiifficienza mitralica moderata e dilatazione atrio. Hanno attribuito tutto questo alla chemioterapia per linfoma fatta 12 anni fa. (Remissione completa ultima tac 7 anni dopo la remissione).
Le analisi del sangue sono perfette.
Anche il protitogramma. La cardiologa mi ha dato beta bloccanti 1/2 la Mattiana, ace inibitori 1/2 e diuretico 1/2. Eco ogni 6 mesi. La situazione delle gambe però non è migliorata anzi..inoltre a seguito di carcinoma tiroideo ho subito un asportazione totale e prendo eutirox 125.
Purtroppo sono in ipertiroidismo da accumulo di farmaco e il tag e minore di 0,0001 quindi hanno diminuito dosaggio è molto lentamente si sta alzando. Questo edema e’ colpa del cuore? Può essere un eccesso di proteine ( e quindi patologie del midollo) anche se il prototogramma e’ nella norma è il calcio sempre basso (causa paratiroidi bloccate) ?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se la funzione ventricolare sinistra fosse normale, la pressione polmonare anche e la cava inferiore visualizzata all'ecografia cardiaca fosse di normale calibro e collassante in inspirazione potrebbe essere esclusa l'orine cardiaca degli edemi, quindi da scompenso cardiaco
Se la proteinemia e' normale, specie la albuminemia, si puo' escludere un'origine da ipoproteinemia (edemi discrasici).

La funzione renale e' stata studiata? (azotemia, creatininemia, GFR, elettroliti ...) ? con quali risultati.

Non so inoltre che diuretico le sia stato prescritto , e tenga conto che una terapia diuretica non e' scevra di complicanze.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Protitogtamma normale così come esami reni (creatinemia etc). Non ho ancora fatto esame urine perché vedendo gli esami del sangue normali non mi sono allarmata.
Pensa sia un problema ormonale allora? Semplice ritenzione ? O non si possono escludere ancora patologie gravi?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
In realta' la ritenzione idrica non esiste , se non c'e' scompenso o insufficienza renale.
Se lei "ritenesse" 100 ml dia cqua al giorno (mezzo bicchiere di acqa, aumenterebbe di 3 kg in un mese e quindi in un anno sarebbe 36 kg di piu' ed in due anni addirittura 72 kg di piu.
Cosa che ovviamente non le succede.
Quesllo che puo' essere invece e' un aumento della permeabilita' dei vasi capuillari con conseguende imbibizione degli spazi intercellulari.
Ora ovviamente non posso vedere che tipo di edemi lei abbia, se impronatibili o meno, sse indurati oppure se sia solo un'alterazione del ritorno linfatico.

Non mi ha pero' fornito il nome del diuretico che sta assumendo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 506XXX

Ho provato sia lasix che diuresix 1/2 al gg a settimane alterni. primi gg faccio tanta pipì Poi molta meno. Ma mentre prima perdevo peso (anche 1 Kiko in meno il primo gg di riassunzione) ultimamente ho notato che anche il gg dopo il peso non varia. Se bevo poco poi non perdo quasi nulla. Quindi che accertamenti mi consiglia? Doppler vene? Il gonfiore è principaemte gambe, no volto per esempio. Potrebbe essere un tsh così basso?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei dovrebbe bere almeno due litri di acqua al giorno, eliminare il sale aggiunto nella dieta e gettare i diuretici inutili nel suo caso.

Puo' eseguire un doppler venoso degli arti inferiori.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 506XXX

Il problema è che più bevi e più trattengo! Ho tenuto sotto controllo la situazione per giorni e giorni! Il diuretico mi è stato dato per insufficienza mitralica io non volevo prenderlo anche perché assumo calcio 3 volte al gg e con il diuretico lo perdo!

(Grazie per le risposte così tempestive )

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Eventualmente può essere utile un antialdosteronico e non certo i diuretici che sta assumendo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 506XXX

Di cosa si tratta? Volevo aggiungere che alla pressione non rimane impronta ma l’effetto è di un vero e proprio braccialetto alla caviglia. Il piede non si gonfia mai. Polpaccio e caviglia fino al ginocchio. Sensazione gambe pesantissime. Faccio anche sporto (camminata veloce 4 km giorni alterni)

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono farmaci che agiscono come antiedemigeni il cui meccanismo e' un po' difficile spiegare qui (spironolattone, canrenoato di potassio...)
.
Ne parli con il suo cardiologo affinche le venga prescritto.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 506XXX

Lo chiederò se senz’altro!
Ho notato adesso che gli negli esami le albumine sono lievemente basse (3,9 il minimo è 4.02) la mia dottoressa nn ha detto nulla quindi ho pensato fosse un oscillazione fisiologica. È possibile che sono basse perchè si dispordono nelle urine? O per l’ipertoroidosmo importante? Creatinemia, sodio, potassio, le altre globuline e bilirubina sono tutte nella norma.
Rapporto alb/glob 1,26

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
È una modesta ipoalbumimemia che però il suo medico deve indagare

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 506XXX

Buonasera dottore volevo aggiornarla sui risultati degli esami. In quelli del sangue è stata evidenziata un anemia hgb 10,9 mentre i restanti reni e fegato sono normali, compresa la pcr.
Esame urine normale (no proteine no globuli bianchi ne Rossi) tutto negativo insomma... a questo punto non so se attribuire gli edemi a semplice ritenzione idrica o a un problema venoso.,,

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Occorre che lei comprenda bene i motivi della sua anemia .
Esegua un sangue occulto nelle feci per tre volte consecutive, transferrina, feriti a e reticolociti..

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza