Insufficienza mitralica e dispnea

Buonasera, ho fatto un po' di visite cardiologiche per un attacco di panico e mi è stato trovata una rindondanza dei lembi mitralici e minima insufficienza mitralica, qualche exstraistole nell holter 9 sopraventricolari e 2 ventricolari e una prova da sforzo negativa, mi è stato detto che potrebbe essere un disturbo di ansia generalizzata, sono terrorizzata dalla morte cardiaca improvvisa che ha colpito un nonno e uno zio all'età di 74 anni e 82 anni l altro, ora sono 4 mesi che non faccio controlli e i sintomi sono cambiati prima era tanta tachicatdia ora ho più battito potente ma non velocissimo e ho dispnea alcune volte a riposo ma tanto quando faccio un minimo sforzo o una semplice camminata, la mia domanda è può in 4 mesi peggiorare l insufficienza mitralica? Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Lei ha dei reperti strumentali normali.
I suoi nonni non hanno ceerto avuto una morte improvvisa giovanile.

Si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie, e la minima insufficienza mitralica visto I sintomi trasformati in questi mesi potrebbe essere peggiorata in 4 mesi ed esserne la causa di questa dispnea/affanno che ho al minimo sforzo?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
sicouramente no, e non peggiorera' verosimilmente per tutta la sua vita

arrivederci
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie, purtroppo ho il terrore e sono convinta di essere e predisposta a questa morte cardiaca improvvisa giovanile nonostante sia consapevole che non c' entri quella del nonno e Dello zio ad età avanzate, purtroppo leggendo un po' ho capito che tante volte non si può prevedere nonostante uno stile di vita abbastanza sano senza fumo, alcool e con esami fatti considerati nella norma.
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Non si puo' prevedere per definizione stessa di morte improvvisa.

Arrivederci
[#6]
dopo
Utente
Utente
Quindi I controlli non servono a niente? La percentuale è alta o bassa?
[#7]
dopo
Utente
Utente
Le chiedo dottore quando riesce se può darmi una risposta, tengo al suo parere, quindi è inutile fare i controlli e avere uno stile di vita sano? La percentuale è alta o bassa? Ho fatto vari controlli e i cardiologi rispondono in modo diverso, ho visto l ex primario della cardiologia di Reggio Emilia che alla mia domanda sulla fibrillazione ventricolare ha risposto parlando di percentuali di 0.00000001 dicendo che avere esami normali non fumare non bere è come viaggiare in macchina piano con la cintura e concentrati. L ansia che da circa un anno mi accompagna partita con attacchi di panico può aumentare questo rischio? Grazie
[#8]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
I numeri nono sono opinioni che possono variare a seconda dei cardiologi.
In Italia muoiono di morte improvvisa 70.000 persone ogni anno, 200 al giorno, una ogni nove minuti. Negli ultimi 6 anni 592 ragazzi sotto i 30 anni.
L'unico modo per fronteggiare la morte improvvisa , ad oggi, e' la diffusione capilalre dei defibrillatori e dei corsi gratuiti alla popolazione sul loro uso.
LA prevenzione riesce a individuare circa il 20% delle persone piu' a rischio, ma rimane escluso un 80%.

Arrievderci
[#9]
dopo
Utente
Utente
Quindi non è d'accordo con la percentuale che mi è stata detta? L 80% quindi è per una forma idiopatica in cui nrll'autopsia non viene trovato niente? Il rischio è alto o basso per una ragazza di 28 anni
[#10]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Bassissimo, ma non zero, come tutti i miei figli.

Arrivederci
[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie, ho letto tanti articoli sul suo sito e ho visto le cifre di 592 ragazzi in 6 anni per ragazzi sotto i 18 anni, mi ha scritto sotto i 30 é corretto? Perché on line si trovano informazioni e articoli che parlano di 1000 giovani sotto i 35 anni all'anno, I dati corretto sono 592 in 6 anni fino ai 30 anni? Grazie per chi non è esperto in materia si fa molta confusione on line l.
[#12]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Sotto i 30 anni e' corretto.
Arrivederci
[#13]
dopo
Utente
Utente
592 all'anno o la media di 592 in sei anni? Grazie per la disposizione
[#14]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
in sei anni...uno ogni 4 giorni circa.

Arrivederci
[#15]
dopo
Utente
Utente
Sono veramente tanti se come ha detto lei di questi solo il 20% potevano salvarsi facendo una visita cardiologica, sono veramente spaventata da questa cosa, vivo nella paura che mi succeda di giorno e di notte.
[#16]
dopo
Utente
Utente
"approfittando" della sua competenza nel settore volevo chiedere un suo parere riguardo questo studio recente uscito a settembre riguardo il prolasso mitrale http://www.altoadige.it/salute-e-benessere/morte-cardiaca-improvvisa-legata-a-prolasso-valvola-mitrale-1.1758338 parla di casi molto comuni 12 ogni 1000 quindi ho pensato comprenda anche i piccoli prolassi e rindondanze con incurvamento come è stato diagnosticato a me, cosa ne pensa? Grazie
[#17]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
CHe non è una rivista scientifica e che lei non abbia un prolasso Mitralico

Arrivederci
[#18]
dopo
Utente
Utente
Quindi anche se la ricerca fosse corretta riguarda i veri prolassi? Sono così comuni anche i veri prolassi? 12 ogni 1000 circa, pensavo fosse così comune sono l atteggiamento prolassante. So che si occupa di questo da molti anni
[#19]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,8k 2,9k 2
Lei fa delle domande ossessive
Io non curo le ossessioni , questo lo fa lo psichiatra
Lei non ha un prolasso

Con questo la saluto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test