Utente
Salve, soffro da sindrome da camice bianco quando mi misurano la pressione o mi fanno un elettrocardiogramma i battiti schizzano alle stelle. Ho fatto holter pressorio ed è tutto nella norma. La mia domanda è siccome devo fare una visita medica per diventare un militare ed ho sempre problemi quando passo dal cardiologo, c'è qualche medicinale che potrei assumere in occasione della visita medica, magari anche senza alterare bruscamente i valori di sangue ed urina ?

[#1]  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Ne parli col suo medico che valuti se può prescriverle una piccola dose di betabloccante.
Provi comunque a imparare qualche tecnica di autorilassamento, che le sarà utile in molte occasioni.
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta dottoressa, quanto tempo prima della visita devo cominciare ad assumere un beta bloccante perchè faccia effetto? Sicuro non risulta nelle analisi del sangue o urine un suo utilizzo ? Un ansiolitico il giorno della visita dice avrebbe meno effetto ?

[#3]  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Circa un'ora prima.
L'ansiolitico riduce l'ansia, il betabloccante i suoi sintomi. L'effetto finale è equivalente.
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)

[#4] dopo  
Utente
Un'ultima domanda dottoressa, tra i due qual è quello che viene rintracciato e comunque può "sballare" determinati valori nel sangue e nelle urine ?

[#5]  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Non si tratta di "alterare" gli esami del sangue, ma di poter identificare la sostanza nel sangue.
Negli esami di routine non cambia niente.
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)