Extrasistole e sindrome dispeptica

Salve, sono una ragazza di 24 anni.. Da alcuni mesi ho avvertito vari disturbi e ho fatto dei controlli.. Questa è la situazione:
A Ottobre :
Ricovero per epigastralgia e inappetenza
Diagnosi : sindrome dispeptica
Consigli terapeutici: lucen 20mg prima di colazione e cena, esox one dopo pranzo e cena.. Tutto per 8 settimane
VISITA CARDIOLOGICA
Ecocardiogramma transtoracico color-doppler: normali dimensioni delle cavità cardiache. Arching del LAM. Non alterazioni morfofunzionali significative a carico dei rimanenti apparati valvolari. Ventricolo sinistro: spessori parietali normali, buona contrattilità segmentaria e globale (FE 70%). Pericardio normale.
Holter: costante ritmo si usale alla frequenza media di 73 bpm con variazioni consensuali al ritmo sonno-veglia e alle attività svolte. Rarissimi battiti ectopici ventricolari isolati (18). Numerosi battiti ectopici sopraventricolari isolati e a volte a coppia (singoli 650, coppia 5). Assenza pause significative e blocchi.
A Marzo:
VISITA CARDIOLOGICA: tutto nella norma tranne Arching del LAM con lieve insufficienza mitralica, lieve rigurgito tricuspidale. Modesto bulging del SIA, VCI normocollassabile, pericardio indenne.
Familiarità per MCV e diabete, tiroide in ordine. Continua terapia di Lucen più integratore Car Go, si raccomanda attività fisica e consigliato holter.
Holter: Ritmo sinusale a frequenza media tendenzialmente tachicardica di 85 bpm (max 155 min 51) a costante conduzione. Presenza di 1 BEV, presenza di 3377 BESV singoli e 3 a coppie. Non alterazioni significative della fase di ripolarizzazione. Assenza pause epatologiche.
Come terapia mi ha dato una pasticca da 1.25 mg ogni mattina di un farmaco per lo stomaco (incomprensibile il nome sulla ricetta) che sì dà anche ai bambini, da fare per 2 mesi per poi ripetere l'holter.
Premettendo che le visite le ho fatte da 2 cardiologi diversi..
Io gioco a pallavolo a livello agonistico, ho letto che spesso le extrasistoli con lo sforzo possono sfociare in problemi o malori.. Però il cardiologo non mi ha vietato attività fisica.. Volevo sapere se corro il rischio di peggiorare la situazione o di sentirmi male.. E vorrei sapere se mi devo preoccupare del fatto che da Ottobre ad oggi le extrasistoli sono aumentate, da 650 a più di 3000... E questa valvola mitralica può portami problemi cardiaci in futuro? Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.5k 3.6k 3
Quel farmaco da 1,25 mg non dovrebbe essere un far,asco per lo stomaco ma il bisoprololo che è un beta bloccante.
Faccia tranquillamente sport perché le sue aritmie sono del,tutto benigne

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Va bene, la ringrazio dottore.
Diabete

Il diabete (o diabete mellito) è una malattia cronica dovuta a un eccesso di glucosio nel sangue e carenza di insulina: tipologie, fattori di rischio, cura e prevenzione.

Leggi tutto