Utente 542XXX
Salve dottori sono un ragazzo di 18 anni che è sempre stato molto tachicardico. Da aprile fino a giugno del 2018 ho subito molto stress per la scuola infatti facevo una vita molto stressante , la frequenza in quel periodo quando camminavo era anche di 160 battiti al minuto misurato con l'orologio che misurava i battiti ed ero stanco affaticato. Una volta finita la scuola di colpo la frequenza si abbassa dai pii di 100 battiti passa a 50 40 batttiti senza un motivo apparente , ripeto non ho mai avuto frequenze cosi basse. Ad agosto ho svolto esami cardiaci che hanno evidenziato un ritardo ventricolare destro(qrs 97 ms) ,allargamento atriale sinistro non menzionato dal cardiologo e deviazione assiale destra. L'eco fu tutt' apposto. A distanza di mesi pero i miei sintomi peggiorano sempre di più , mi sento come se il mio cuore avesse perso forza me lo sento bloccato. Dottori puo essere quel periodo stressante ad aver fatto nascere questo problema.del ritmo ?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Deve consultare uno psicoterapeuta e non un cardiologo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 542XXX

Salve dottore grazie per la sua risposta quindi la mia "bradicardia" è dovuta allo stress e dall'ansia, e se quindi semetto di pensare ogni volta al cuore ,esso ritorna normale . l' unico mio dubbio è che il ritardo destro (qrs 97 ms) non c'era mai stato in precedneza , come mai è uscito ora?.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
perche' molti caridologi, me compreso , non lo segnalano perceh fa parte della normalita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 542XXX

Perfetto grazie mille dottore mi ero sinceramente preoccupato perché avevo capito che un ritardo di destro potesse sfociare in un blocco di destra è che la causa della mia bradicardia fosse dovuto a quello . la mia paura era quello di dovermi mettere il pacemaker visto che i miei nonni lo hanno.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il blocco di branca destra NON ha niente a che vedere con la bradicardia o con il PM.

Si tranquillizzi

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 542XXX

Okey dottore grazie mille per le sue risposte l'unico mio dubbio è il fatto che nei precedenti elletrocardiogrammi il mio qrs era di 70 ms e non capsico perché sia aumentato cosi nel giro di poco tempo . INTANTO LE REPORTO I RISULATI DELL 'ECOCARIDOGRMMA

EDD =42 ESD
SIV = 7 PP 7 MM
EDV =63. ESV=27ml
Fe=>60%
Cinesi=normale
Atrio sinistro volume 12 ml
Ventiroclo dx normale
Valvola mitrale nativa
Aorta ascendente normale

poi non capisco perché nel referto dell'elettro c'era scritto allargamento atriale sinsitro se nell eco è apposto.

Grazie dottore per le sue risposte .
Arrivederci.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lasci perdere le misure del software dell Ecg che non sono attendibili.
Lo stesso dicasi per le dimensioni atriali all ecg che NON hanno alcun valore.

(PS. Si scrive a posto e non ....apposto)

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza