Utente 554XXX
Buonasera, sono Salvatore da Battipaglia nel salernitano.
Il curioso destino vuole che scriva un consulto simile a quello di Giancarlo fatto stamattina, sono simili ma non del tutto.
Parto col dire che sin da piccolo sono stato un ragazzo molto emotivo e con molte difficoltà in casa e fuori casa, la mia caratteristica era andare nel pallone(panico,rabbia,pianti,ansia). Ho accumulato queste cose, tenendole a bada sin da quando avevo 3 anni, senza(grave errore)l 'aiuto di nessuno pscichitra ne infantile ne normale quando sono cresciuto.
Sono stato obeso, poi anoressico in base ai problemi che affrontavo cosi mangiavo la mia unica salvezza è stata semopre la strada e lo sport.
Purtroppo una situazione in famiglia si aggravò nel Settembre del 2018...io peggiorai notevolmente. Dal Febbraio del 2019 io non riesco più a gestire la mia ansia, i miei problemi etc. Sono diventato ipocondriaco ma fortemente ipocondriaco...cosa ch'ero l'opposto prima. La mia grande paura è però il cuore,sia perchè l'ansia me l'ha sempre fatto sentire sia perchè ultimamente dei sintomi simili al ragazzo di oggi si fanno sentire.
Parto dal fatto che NON ho mai avuto crisi di panico forti...vivo solo con l'ansia 24h su 24 in alcuni momenti è di più, in altri momenti di meno. La mattina, la sera, il pomeriggio quando mi alzo dal letto, dalla sedia , dal posto di lavoro sento i battiti molto più veloci (95-105) anche quando non mi sento ansioso, e quindi parto con ciò...è normale? lessi che la tachicardia da mettersi paura sono da 180 in sù perchè al di sotto è ansia.
Ho giocato a basket tutta la vita, sono stato convocato in passato anche dall'under 16 Italiana...mi allenavo ed ero sempre in movimento,da quando ho lasciato ho dolori muscolari ovunque,ma vedo che va di moda frai ragazzi...prima ho avuto una discussione a lavoro e mi sono sentito dopo il nervosismo dolori al muscoli,al petto, allo stomaco...è normale?
Quando cammino, come il ragazzo di oggi un pò il poco allenamento (anche per dieci minuti ) un po l'ansia sento, anche quando non ho l'ansia forte...dolori muscolari, mal di testa, affanno etc...non è nulla di grave ma passa con allenamento e aiuto psichiatrico?
La notte sbando nel sonno senza motivo con tachicardia che poi calmandomi passa...è solo una conseguenza?
Ho sostenuto più volte tutte le visite del sangue,al cuore, holter ne ho cartelle piene ma i milioni di medici e cardiologi che m'hanno visto hanno detto che il mio cuore, a meno che di rare e quasi impossibili eccezzioni non presenterà nessun problema..
Ma non ho mai potuto dialogare con loro su questi sintomi.
Secondo voi, cari medici, posso combattere l'ansia, uscire tranquillo,sentirmi ansioso ma senza rimurginare problemi al cuore?
Per chi mi chiederà se sono in cura si, sono in cura da un mese e prendo un pastiglia di zoloft da una settimana...ma se ad ogni minimo sussulto del cuore vado nel panico i farmaci non fanno miracoli.
Posso stare tranwuillo?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
evidentemente lo Zoloft non fa per lei.
parli con il suo psichiatra per cambiare terapia.
Non ha problemi cardiologici

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 554XXX

Per quanto riguarda i problemi fisici( dolori muscolari intensificati nella respirazione e movimento,girocapi, senso di stanchezza) sono tutte cose dovute al mio periodo? nulla di organico.
Grazie e mi scuso per la risposta in ritardo, sono a lavoro.
Buonasera

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
esattamente

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza