Utente 564XXX
Ciao a tutti Sono Valentina e ho 21 anni. .
E da un bel po' che soffrio di ansia attacchi di panico però ultimamente diciamo che m sta passando ma diciamo che da un bel po che appena mangio corro subito in bagno diciamo che questa cosa l'ho anche avuta prima degli attacchi d panico e ansia. . diciamo che faccio spesso diarrea.
E poi c'è una cosa che noto ultimamente. . come mai quando mangio ho il cuore che m batte più veloce anche quando finisco d mangiare
Ho fatto già un ecocardiogramma ma il mio cardiologo ha detto che nn ho niente però mi sembra molto strano che ogni volta che finisco d mangiare e quando mangio m batte il cuore. .

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La diarrea post prandiale non e' certo un problema cardiologico.
L'ansia della quale lei pare affetta detrmina sia palpitazioni che aumento della persistalsi intestinale

Deve curare l'ansia con uno specialista

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 564XXX

Ma.dottore io quando mangio nn ho l ansia e sento questi battiti e dovuto a questo aumento.di cui lei m parla ?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se l'ansioso sapesse di essere ansioso non si preoccuparebbe

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 564XXX

Dottore e che io.ho avuto mio nonno a 40 anni che e morto di infarto e quindi l altra volta anche ho letto che una ragazza do 16 anni e morta di infarto ( anche lei aveva il nonno morto a 40 anni )
I medici hanno detto che lei aveva un cuore sano ma aveva una sindrome di Brugada e io ho tanta paura di averla anche io ..visto che mio nonno anche lui e morto di infarto a 40 anni

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi Brugada ed infarto sono due cose diverse come mandarini e cocomeri fanno pare del regno vegetale ma un mandarino non si trasforma in cocomero e viceversa.
Non diciamo sciocchezze

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 564XXX

giusto ..mio nonno e morto.di infarto dopo una partita di pallone ..
E questa ragazza invece aveva questa sindrome come il.nonno da come hanno detto ..
Essendo che anche io ho avuto il.nonno così il mio peggior incubo é questo perché.ho paura che io avessi preso qualcosa di ereditario
Mi scusi pero io ho sempre questo pensiero negativo che m accompagna
..

[#7] dopo  
Utente 564XXX

Dottore allora lei che pensa ?

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Io non curo i pensieri
Curo i cuori

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente 564XXX

DOTTOre m scusi ho fatto un ecocardiogramma d nuovo e le dico il referto
Ventricolo sinistro di normali dimensioni cavitarie e spessori di parete con cinesi globale e segmentaria nella norma( FE 60%)
Atrio sinistro nei limiti
Mitrale di nornale morfologia e flussimetria
Pettern flussimetrico transmitralico da normale rilasciamento diastolico.
Radice aortica di calibro regolare, con cuspidi che realizzano una normale apertura.
Aorta ascendente di normale calibro nel tratto esplorabile.
Ventricolo destro di normali dimensioni e cinesi (TAPSE 27 mm).
Insufficienza tricuspidalica di grado lieve con PAPs stimata nei limiti .
VCI di normale calibro , normocollasante con gli atti del respiro.
Assenza di versamento pericardico..
Ecco dottore lui ha detto che quell assottigliamento ci stava ma nn e niente di grave .. secondo voi nn e nulla di grave che cos 'é?
Grazie mille dottore se m risponde .. oggi m hanno detto che quell assottigliamento c sta .

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ma di cosa parla? quale assottigliamento?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente 564XXX

Dottore io non l'avevo detto ma un anno e mezzo fa feci un ecocardiogramma dove avevamo detto che avevo un assottigliamento del sia senza shunt poi facendo altri ecocardiogramma mi avevano detto che non era vero oggi ho effettuato un altro ecocardiogramma e me l'hanno diagnosticato questo assottigliamento però dicendo che non è nulla di grave Infatti nel referto penso ci sia scritto penso che si parla del insufficienza tricuspidalica di grado lieve con paps stimata nei limiti .
Cosa vuol dire ? E una cosa grave ?

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile utente come le ho gia' detto lei ha un esame NORMALE, e piu' che normale , come comprende, non puo' essere

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente 564XXX

Dottore si pero il cardiologo di ieri ha detto che io ho questo assottigliamento del SIA forse nn l ha scritto nel referto perche ha detto che nn è preoccupante ..ha detto ci sta ma nn e nulla d grave ..se io ho questo assottigliamento del SIA sarebbe una cosa preoccupante?

[#14]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono reperti normalissimi , anche se lo avesse
Con questo la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#15] dopo  
Utente 564XXX

Quindi la mia domanda e che se io l avessi non potrà portare problemi ?
Grazie dottore

[#16]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Secondo me non legge le risposte.

Con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#17] dopo  
Utente 564XXX

Dottore mi scusi le chiedo scusa vivamente perche la messaggio ancora davvero mi scusi ..
Oggi ho fatto con ecocardiogramma cn un dottore che teneva a visitarmi e ha detto che ho un forame ovale pervio ..le ho anche detto cosa s puo fare ha detto niente nn bisogna chiuderlo ad oggi nn s chiude piu
.leggo su internet che è causa di ictus ecc. E ho paura ....
Grazie

[#18]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se ha un forame ovale pervio deve eseguire un test alle microbolle eventualmente con eco transesofageo e poi provvedere alla chiusura

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#19] dopo  
Utente 564XXX

Il mio cardiologo che m ha fatto l ecocardiogramma ha detto che nn devo fare niente nn devo fare questo esame glielo chiesto piu volte e ha detto no

[#20]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Faccia come crede
Almeno non mi faccia domande così risparmiamo tempo siamlei che io

Con questo La saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#21] dopo  
Utente 564XXX

No dico come mai il mio cardiologo ha detto che nn dv farlo?