Utente
Buonasera,
inseguito a ecocardiografia di controllo per lieve rigurgito lembo anteriore mitrale vi riporto il referto: ventricolo sinistro non ipertrofico con funzione sistolica e cinesi segmentaria. alterazione di 1 grado E/A <1, pressioni riempimento normale e lat 12. ventricolo destro normo contrattile e non dilatato. cavità atriali non dilatate visualizzata formazione tondeggiante tra atrio e ventricolo dx di circa 2 cm di dubbia interpretazione (fibroelastoma?) meritevole di rm cuore. radice aortica non dilatata, aorta ascendente non dilatata. confrontando però i due referti il medico si è accorto che era già presente sul eco precedente ma ne sono sicuro: il medico non mi ha detto nulla.
il cardiologo avrebbe proposto anche l'eco trans esofageo.
secondo voi dall' eco è già sicuro possa essere di quello, mi potete spiegare quali conseguenze si può andare in contro.
a disposizione

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
la cosa piu intelligente da fare è una RM , anche se un transesofagea è indicato per una esatta misura della massa.
La RM perfette di fare diagnosi con più precisione

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,
La ringrazio. Volevo chiederle quali conseguenze può avere questa formazione? Ho letto che è di natura benigna mi conferma? È possibile che non sia stata refertata nell eco presso cedente nonostante questo medico l abbia vista dalle foto?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sammesso e omni concesso che lei lo abbia, e per questo è fondamentale la RM, si tratterebbe di tumori benigni , molto rari tra 8 già rari tumori cardiaci.
essendo nel suo caso posto a destra le complicanze emboliche cerebral8 e periferiche ovviamente è escluso.
la escissione chirurgica solitamente si riserva ai casi di formazioni peduncolate che interferiscano con gli apparati sottovalvolari.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno,
grazie per il riscontro molkto veloce.
la informerò non appena avrò il referto.

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
le riporto il referto della RM eseguito venerdì scorso 29/11/19.
RM CUORE CON MDC EV E CINE RM
Informazioni cliniche: pregresso riscontro di formazione tondeggiante di circa 2 cm di diametro tra
atrio e ventricolo destro (fibroelastoma?).
L'indagine, previa sincronizzazione dell'ECG, e' stata eseguita con l'impiego di sequenze SSFP sul
piano assiale della area cardiaca, di sequenze cine SSFP su piani due camere, tre camere, quattro
camere, e su piani asse corto contigui per la copertura di tutti i ventricoli e sequenze cine su piani
assiali e sagittali. Sono state inoltre eseguite sequenze T2 STIR su piani asse corto, due camere,
tre camere, quattro camere ed assiali e sequenze T1 assiali.
Dopo somministrazione ev di m.d.c. paramagnetico (Gadobutrolo) sono state eseguite sequenze
GRE per lo studio della perfusione miocardica a riposo, sequenze IR -TFE per lo studio della
impregnazione precoce e sequenze PSIR per la valutazione dell'impregnazione tardiva su piani con
vari orientamenti.
L'analisi funzionale del ventricolo sinistro (VS) ha fornito i seguenti risultati:
Left ventricle - results summary
Endo Volume Normal Values
Ejection fraction 58 % 59 . . . 76 %
Stroke volume 78.2 ml 76.0 . . . 139.0 ml
Cardiac output 6.7 L/min 6.5 . . . 12.0 L/min
Stroke index 46.1 ml/m 42.0 . . . 65.0 ml/m
Cardiac index 4.0 L/(min*m ) 3.6 . . . 5.6 L/(min*m )
ED volume 135.8 ml 120.0 . . . 214.0 ml
ES volume 57.6 ml 37.0 . . . 75.0 ml
ED volume/BSA 80.0 ml/m 61.0 . . . 101.0 ml/m
ES volume/BSA 33.9 ml/m 18.0 . . . 35.0 ml/m
ED time 628.6 ms N/A
ES time 279.4 ms N/A
Cardiac density 1.05 gr/m N/A
ED wall mass 74.1 gr 74.0 . . . 110.0 gr
ED wall + papillary mass 95.9 gr 74.0 . . . 110.0 gr
ED wall mass/BSA 43.6 gr/m 41.0 . . . 54.0 gr/m
ED wall + papillary mass/BSA 56.5 gr/m 41.0 . . . 54.0 gr/m
ES wall mass N/A N/A
ES wall + papillary mass N/A N/A
ES wall mass/BSA N/A N/A
ES wall + papillary mass/BSA N/A N/A
BSA 1.72 m (DuBois and DuBois)
Heart Rate 86 bpm
L'analisi funzionale del ventricolo destro (VD) ha fornito i seguenti risultati:
Right ventricle - results summary
Endo Volume Normal Values
Ejection fraction 54 % 47 . . . 74 %
Stroke volume 81.9 ml 52.0 . . . 138.0 ml
Cardiac output 7.0 L/min 4.5 . . . 11.9 L/min
Stroke index 48.2 ml/m N/A
Cardiac index 4.1 L/(min*m ) N/A
ED volume 151.0 ml 88.0 . . . 227.0 ml
ES volume 69.1 ml 23.0 . . . 105.0 ml
ED volume/BSA 88.9 ml/m N/A
ES volume/BSA 40.7 ml/m N/A
ED time 593.0 ms N/A
ES time 279.0 ms N/A
Cardiac density 1.05 gr/m N/A
ED wall mass N/A N/A
ED wall + papillary mass N/A N/A
ED wall mass/BSA N/A N/A
ED wall + papillary mass/BSA N/A N/A
ES wall mass N/A N/A
ES wall + papillary mass N/A N/A
ES wall mass/BSA N/A N/A
ES wall + papillary mass/BSA N/A N/A
BSA 1.72 m (DuBois and DuBois)
Heart Rate 86 bpm
Cinetica segmentaria del ventricolo sinistro normale.
Non significativi jet di insufficienza valvolare.
Atrio sinistro non dilatato (19,08 cm2 in 4 camere).
Regolare spessore delle pareti del VS.
All'analisi T2 evidenza di normale ipointensita' di segnale del miocardio ventricolare.
Non deficit della perfusione miocardica a riposo.
All'analisi dell'impregnazione precoce e tardiva riscontro di regolare ipointensita' di segnale di tuttto
il miocardio ventricolare sinistro.
Assenza di falde di versamento pericardico.
Normale aspetto della giunzione atrioventricolare a destra.
In sintesi ventricolo sinistro non dilatato con funzione sistolica ai limiti inferiori della normalita'.
Ventricolo destro di dimensioni regolari con funzione sistolica regolare conservata.
Non segni RM di edema, iperemia capillare e di fibrosi miocardica.
Assenti anomali formazioni espansive alla giunzione atrioventricolare a destra.
In considerazione del reperto attuale utile ricontrollo prudenziale mediante ecocadiografia transesofagea.
La ringrazio per la disponibilità che vorrà dedicarmi.
A disposizione

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La RM escluderebbe la presenza di quella massa.
Consigliano per tranquillita' un eco transesofagea.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
La ringrazio per il veloce riscontro.
Oltre alla non presenza della massa la cui conferma arriverà con la eco, si nota qualche altra anomalia?

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No, pare tutto nella norma

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
in relazione quanto inviatole rpecedentemente ieri ho eseguito l'eco transesofagea. questo è il referto: ventricolo sinistro di normale volume con conservata funzione sistolica (fe 65%). nei limiti della norma le restanti cavità cardiache con ventricolo destro normocontrattile in assenza di chiare immagini riferite a trombosi e/o neoformazioni endocavitatrie (evidenza di piccoli muscoli pettinati in atrio destro in prossimità dell'anello valcolare tricuspidale). valvola mitralica con lieve atteggiamento prolassante dei lembi e trascurabile rigurgito associato. valvola tricuspidale con lieve atteggiamento prolassante dei lembi in assenza di evidenti alterzion9i funzionali. restanti parametri morfo funzionali sovrapponibili al controllo transtoracico

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Quindi una ecografia nella norma

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente
Buonasera,
Grazie per il riscontro. Volevo solo chiederle qualcosa a riguardo dei muscoli pettinati e dell atteggiamento prolassante delle due valvole. Hanno un andamento degenerativo oppure si può fare qualcosa?

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non e' descritto un vero prolasso, si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza