Angina pectoris

Buongiorno.
Spesso durante il giorno ho un formicolio improvviso alla mano sinistra (a volte tutto il braccio) e al torace lato centro sinistro (come un torpore).
Spesso il tutto si accompagna a senso di debolezza e a volte a respiro che sembra non arrivare a sufficienza.
Questo capita anche a riposo e dura qualche minuto lasciando poi un senso di spossatezza.

Ho letto della angina instabile e mi è venuta la paura che i sintomi siano quelli.
Negli ultimi due mesi mi sono sottoposto a uno screening di controllo (che faccio ogni due anni per mia sicurezza) con visita cardiologica, ECG basale, ECG sotto sforzo e eco color doppler oltre ad analisi del sangue complete.
Tutti gli esami sono risultati nella norma.
La pressione risulta normale e non fumo (mai fumato)
Secondo voi devo preoccuparmi?
Sono sintomi anginosi?
Il mio medico di base dice che a suo avviso sono stati ansiosi e che ho già fatto una marea di esami che lo dimostrano...
grazie a tutti
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 75,9k 2,8k 2
Più che altro deve escludere problemi neurologici .
Avverta il suo medico per eseguire una visita neurologica m
Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie.. Quindi ritiene poco probabile angina visti anche esami? Chiederò poi al neurologo seguendo il suo consiglio.. Grazie
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 75,9k 2,8k 2
Io consulterei velocemente un neurologo...

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie. Avevo già fatto una visita neurologica per problemi di mal di testa a aprile. Da risonanza era emersa una artrosi cervicale con protusioni discali.. Tornerò dal neurologo per approfondire se gli esami fatti per il cuore sono sufficienti... Grazie
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore. il neurologo ha escluso fattori neurologici.
Mi dicono che oltre all'ansia, il tutto potrebbe derivare anche dallo stomaco.
Il formicolio va meglio.
Quello che ho ora è un fastidio (che dura anche ore) allo sterno e al pettorale che a volte si fa sentire come dolore soffuso altre volte come dolore acuto puntorio in vari punti. Se mi tocco il dolore aumenta così come se espello aria (sentendo in questo caso un sapore acido).
Avendo fatto tutti gli esami di cui sopra (più un hoter 24 ore) posso in effetti stare relativamente tranquillo lato cuore e magari indagare più lato stomaco (avendo anche una gastrite cronica accertata con gastroscopia)?
grazie
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 75,9k 2,8k 2
I disturbi che lei descrive non hanno niente a che fare con il suo cuore

Si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
dopo
Utente
Utente
grazie...indagherò su stomaco e soprattutto stress

grazie
[#8]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore.. I dolori son passati per mesi e ora tornati... Sembra derivino dallo stomaco e da una brachiocervicalgia ..
Una domanda.. Ho visto con il cardio frequenzimetro del mio smartwatch che il battito durante il giorno varia molto... Se sono seduto tranquillo sono attorno ai 65 bpm ma quando mi alzo, cammino, faccio attività varie (giardinaggio camminate, semplici camminate) sale.. A volte anche a 120 130 se cammino veloce. E se faccio ad esempio giardinaggio o cammino nel giardino, 100 110..poi appena mi fermo torna quasi subito a livelli normali.. Tutte queste variazioni sono normali?
Grazie
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 75,9k 2,8k 2
assolutamente normali

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test