Utente
Buongiorno dottori
Sono una ragazza portatrice di vero prolasso mitralico comportante insufficienza moderata
Il cardiologo mi ha prescritto un Holter e un ecg da sforzo circa 3 mesi fa in seguito al fatto che avvertivo episodi di extrasistole
L’holter ha isolato 36 BEV isolate con bigeminismo e polimorfia e in quanto scomparivano con lo sforzo (test da cicloergometro) le ha considerate assolutamente benigne
Nell’ultima settimana sono praticamente scomparse, non ne avvertivo più se non una / due massimo al giorno ed ero molto sollevata di ciò
Purtroppo da tre giorni gli episodi di extrasistole sono incrementati tantissimo (in tutta la mia vita non ricordo un periodo dove ne avvertivo così tante! ! ! ) ogni 15 minuti circa avverto forti extrasistoli quasi sempre organizzate bigeminamente (se tocco il polso avverto un battito, battito assente e così via) anche per diversi minuti
La cosa mi ha sinceramente un po’ preoccupata e non mi spiego come mai siano comparse solo ora e aumentate in questo modo.
(non mi spiego come siano scomparse quasi del tutto e poi tornate così frequenti! )
Devo contattare di nuovo il cardiologo o è impossibile che il quadro sia cambiato in poco tempo?

Inoltre vorrei capire se ho effettivamente un rischio aritmico maggiore in quanto ho letto qualche articolo su internet nel quale era evidenziato che il prolasso poteva indurre aritmie
Le domande che vi pongo sono essenzialmente due:
Devo contattare il mio cardiologo essendo possibile che le mie aritmie non siano poi cosi benigne essendo aumentate in questo modo?

Il prolasso è a tutti gli effetti una malattia che può portare ad aritmie?

Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il prolasso mitralico vero si associa ad aritmie di vario tipo.
Se lei ritiene che il quadro sia cambiato programmi un Holter delle 24 ore

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio
Ma secondo lei è possibile che nel giro di così pochi mesi il quadro sia cambiato?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Le aritmie sono anarchiche.
Se lei riferisce di avvertirne di piu le consiglio un Holter

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno
Ritiro ora il referto dell’holter:
Ritmo sinusale per tutta la durata della registrazione con tachicardia sinusale in contesto di attività fisica (FC max 180 bpm)
Rara extrasistolia sopraventricolare (2 )
Lieve extrasistolia ventricolare a due morfologie , isolata , alloritmica in brevi fasi di bi e trigeminismo, non evidente alle frequenze massime
Eventi VE singoli: 120
Eventi bigeminismo: 33 battiti VE
Totale VE: 153
Non alteraZioni transitorie del tratto ST
Extrasistolia in corrispondenza dei sintomi

La situazione è variata rispetto al primo Holter ?
Vista la situazione generale sono considerate aritmie potenzialmente pericolose oppure posso stare tranquilla?
La ringrazio infinitamente per la sua disponibilità

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ha un holter perfettamente normale
cordialita ed auguri
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio , davvero gentilissimo e super disponibile
Buone feste

[#7]  
Dr. Emanuele Meli

24% attività
8% attualità
8% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
le extrasistoli si associano frequentemente al prolasso mitralico,talora dà segno di sè con dolori trafittivi al precordio;se tale sintomatologia crea ansia può essere trattata con piccole dosi di betabloccante.Un ecocardiogramma va programmato ogni 2-3 anni,ed è consigliata la profilassi antibiotica.
Dr. emanuele meli

[#8] dopo  
Utente
Mi scusi se la disturbo ancora ma ho notato che tutti i VE sono catalogati come VE prematuri , ho solo ritirato il referto e non l’ho ancora fatto visionare a nessuno , i VE essendo prematuri sono pericolosi ?

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi cio che conta e' cio che scrive il cardiologo nel referto, non cio che scrive il software .
Lei ha un holter normale e non necessita di alcuna terapia

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
Grazie ancora ! Buona giornata