Utente
Buongiorno egregi dottori spiego il mio problema, settimana scorsa sono andato in ospedale a seguito di un attacco di tachicardia sopra ventricolare dopo essere rientrata mi hanno tenuto 24 ore sotto osservazione e poi mi hanno dimesso con un gastroprotettore di mattina ed mezza compressa di inderal 40.

Lunedì dopo visita cardiologica il cardiologo mi ha detto di sospendere l’inderal e prendere congescor 5 mg.
la mia domanda è la seguente, avendo una pressione media di 107/67 in media tale pillola non è troppo alta di dosaggio?
Leggendo sul bugiardino c’è scritto che andrebbe presa gradualmente va bene iniziare direttamente con 5mg?
grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
le hanno prescritto quel dosaggio dal momento che lei era gia in terapia con un altro beta bloccante.

se tuttavia la diagnosi di TPSV fosse documentata da ECG il farmaco più indicato potrebbe essere la flecainide oppure un tentativo di ablazione della via anomala

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Dottore buongiorno e grazie per avermi risposto, è vero che prendevo inderal 20 mg al giorno ma solo da due giorni siccome ho visto che la dose iniziale è di solito 1,25 mi chiedevo perché a me è partito direttamente con 5 e se tale dose da 0 possa portarmi a rischi per la salute. Secondo il dottore la tachicardia è dovuta non da malattia cardiaca ma da ansia

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se aveva assunto da due giorni 20 mg di Inderal pio permettersi anche 5 mg di bisoprololo.

vede lei mi chiede di comprendere ciò che altri cardiologi hanno prescritto.
Io sinceramente avrei potenziato la dose di Inderal, dal momento che 20 mg al di una volta solo al giorno potrebbero essere efficaci ad un pesce rosso

un dosaggio congruo al suo peso sarebbe almeno 20 mg mattino e sera, se non 40 mg due volte al di


arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore un ultima domanda se posso io mi chiedo , ho fatto due visite mediche uno cardiologico all’ospedale Umberto 1 ed un’privato entrambi mi hanno detto che il cuore è sanno allora io mi chiedo perché devo prendere un farmaco per il cuore, se la tachicardia come dicono i dottori è avvenuta per l’ansia mi chiedo perché non un ansiolitico? Grazie e buonaserats

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Infatti potrebbe prendere anche degli ansiolitici ,:@ i beta bloccanti sono molto efficaci

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Grazie mi chiedo se non era il caso di fare anche un ecocardiogramma vesto che l’ultimo l’ho fatto due anni fa grazie e buona giornata

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se vuiole lo ripeta, ma il suo e' un problema elettrico e non "meccanico"

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Grazie