x

x

Asperinetta? pareri discordanti!

👉Scopri come usare correttamente il saturimetro per misurare il livello di ossigeno nel sangue

Egregio Dottore, buon giorno.

Scrivo questo consulto per mia madre, una signora di 78 anni a cui il Geriatra ha prescritto l' asperinetta 100.


Le spiego...
Mia madre sta soffrendo di ansia dopo la morte di mio padre avvenuta qualche tempo fa.
Ogni tanto gli vengono degli atacchi di panico molto forti, nei quali per qualche secondo rimane disorietata e trema.

Allarmato da questi avvanimenti, interpello il mio psichiatra di fiducia che è anche un nostro parente.
Conoscendola è convinto che siano attacchi di panico, ma per togliere ogni bubbio, e vista l'età, le prescrive l'elettrocadiogramma, le analisi del sangue, tutto sommato regolari e la risonanza magnetica dell'encefalo.


Questi i risultati della RM:
"L'esame ha evidenziato la presenza di molteplici areole di alterato segnale, iperitense nella sequenze a TR lungo localizzate in sede sottocorticale biemisferica, insede pontina ed in sede cerebellare emisferica sinistra.

Le alterazioni descritte non risultano caratterizzati da segni di effetto massa, nè da restrizioni della diffusività e risultano compatibii con esiti gliotici di naturaa microcircolatoria ischemica cronica.
Strutture della linea mediane in asse di normale morfologia e dimensioni.

Spazi subaracnoidei della base e della volta congrui con il dato anadrafico.
Presenza di centimetrica formazione cistica della flessura coroidea a sinistra".


Visita cardiologica ed ECG:
"Toni cardiaci validi, ritmici.
ieve soffio mesosistolico1-2/6 puntuale.
Buon compenso emodinamico.

Ritmo sinusale freq.
62 bpm.
Blocco focale destro.
Morfologia per il resto della norma.
Non extrasistoli".


Una volta effettuati questi esami, siamo danti dal primario Geriatra del Sant'eugenio a Roma, che ha visitato mia madre molto accuratamente e gli ha prescritto Xanax 0.25 una la mattina e una la sera.

C'è da dire che dalla prima capsula, mia madre è rinata.
Non si sono più verificati attacchi di panico.

La cura durerà 3 mesi, dopodichè dovrà tornare per un controllo.

Mia madre prende il betabliccante (bisoprorolo) e la pastiglia per il colesterolo perchè lo aveva a 250, ma ora è sotto i 200.


La mia perplessita, e il motivo di questo consulto riguarla la cardioasperina.

Quando il radiologo mi ha consegnato la RM, è rimasto perplesso dal fato che mia madre non prendesse la cardioasperina e mi ha detto che vista l'età e i risultati della RM dovrebbe assolutamente prenderla.

Anche il geriatra, oltre allo Xanax le ha ordinato asperinetta 100, ma il cardiologo non è daccordo.


Mi ha scritto:
"Non mi sembra che si sia una chiara indicazione a prendere l'asperinetta.
In prevenzione primaria e senza aver mai avuto problemi, benefici e rischi si equivalgono.
L'asperinetta può dare problemi di emorragia.
Le piccole ischemie sono compatibili con l'età".


Lei capisce che sono confuso! C'è che dice che bosogna prendela e c'è chi dice di no!
Mi può gentilmente dare un consiglio?


La ringrazio cordialmente, buona giornata.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.3k 3.2k 2
Io consiglio aspirina 100 mg al di sopra dei 50 anni, specie a chi hai già avuto problemi ischemici cerebrali come la signora.

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore per la sua celere risposta.

C' è effettivamente questo rischio di emorragia?
Il cardiologo mi ha un pò spaventato!
Sa... non vorrei curarla da una parte e magari creale danni dal'altra!

Vorrei domandarle gentilmente se si prende tutti i giorni o a giorni alterni.

Buona giornata.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.3k 3.2k 2
al mondo di oggi è rarissimo morire di emorragia, ma si muore per ischemia e trombosi...ictus, infarto, embolia polmonare..
il nostro sistema coagulativo è rimasto ai tempi delle caverne quando la causa emorragia era la prevalente...lotta uomo uomo, uomo animale, cadute, ferite...

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso