Utente
Egr.
Dottori, fra un mese mio padre avrà 80 anni e per ipertensione assume Losaprex 100 mg (la sera) e la sua pressione è intorno a 140 di massima la mattina, 125 max la sera
Per via di esito tsa l'angiologo gli aveva dato cardirene 75 mg ma a febbraio il cardiologo gliel'ha sospeso causa rischio emorragie e gli ha prescritto lasix 25 mg due volte a settimana
In più assume norvasc 5 mg (per la prostata) e collirio (per glaucoma) ganfort 0, 3 mg (più protettore per lo stomaco per gastrite cronica)

Il tsa che hanno portato alla prescrizione (da parte dell'angiologo) cardirene 75 mg (poi sospesa dal cardiologo) recitano:

Nel 2016 = IMT 0, 06 - non echi patologici - nè stenosi, flusso regolare

Maggio 2017 ha ripetuto TSA = (13 coaling c.
i.dx con shear stress a sx, decorso tortuoso c.
i - spazi ridotti C3 - C4)
Referto: a confronto con i fotogrammi precedenti non si rilevano modificazioni - Stabile l'emodinamica

Inoltre ha il ferro basso, ad esempio il 10/2019 Sideremia 29 su 70 -170 e Ferritina 10, 9 su 16 - 140... A gennaio 2020... dopo assunzione di ferro prescritto da medico curante: Sideremia 49 Ferritina 10, 2 (quindi la situazione non è migliorata)
Agosto 2019 colesterolo 205 su 200 - Trigliceridi 125 su 150

Scrivo perchè nelle ultime due settimane per due volte, mentre era al volante, ha avuto due incidenti (mentre andava in campagna) e dice di non sapere come sia successo.
La prima volta ha sbattuto contro un muretto mentre la seconda volta l'han visto che la macchina se ne andava per conto suo rischiando di finire fuori strada (mi han detto che si è visto bene che ha perso il controllo per "tipo svenimento"), l'hanno subito soccorso, era molto scosso, frastornato, confuso ma non hanno dovuto "svegliarlo".
Lui dice che non si rende conto di come sia capitato (dopo una mezzoretta era già al lavoro nel giardino con motozzappa)
Nota: durante il giorno sembra abbastanza normale, fa abbastanza bene tante cose per un ottantenne, riesce anche a giocare a biliardo (ridotto di dimensioni) con palle ecc.
Dall'incidente son passati quasi sei giorni, e ha ripreso la macchina tutti i giorni.


Naturalmente però ci preoccupano molto i mancamenti (seppur brevissimi) avuti durante la guida.

Chiedo, si possono fare delle ipotesi sulle cause?

Il lasix può essere responsabile?
L'ha assunto lunedì mattina, incidente avuto mercoledì mattina
Può essere il ferro basso che può causare deficienza di ossigeno al cervello e macchina fuori strada?

Può incidere il Norvasc?


Per ora il medico curante gli ha prescritto solo TAC al cervello?
(secondo voi può servire?)

Gradiremmo tanto un cordiale consulto e parere e magari anche qualche suggerimento su come muoverci.
Vi ringrazio molto per l'attenzione.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il LASIX e' controindicato nella terapia dell'ipertensione, specie negli anziani
Deve eseguire un Holter cardiaco (dopo un ECG basale9 e NON guidare l'auto fino a che non si e' capito cosa abbia avuto.
E' pericoloso per se' e per gli altri

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la celere risposta e per le indicazioni, gent.mo Dr. Cecchini
Provvederemo agli esami

Mi perdoni ma, ferro basso e/o norvasc sono poco probabili come causa?
Il Lasix invece può aver avuto il suo peso?

Come primo passo dovremo dunque rivolgerci a Cardiologo?
Uno bravo, e con i dovuti nuovi esami, saprà valutare bene se è il caso di far assumere o meno il Cardirene o serve angiologo?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Forse non legge ciò che le ho consigliato

1- togliere il Lasix
2- programmare un Holter urgente
3- togliere le,chiavi della macchina a suo nonno

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Egr. Dr. Cecchini, si tratta di mio padre (ma non cambia nulla),
Lasix già sospesa, Holter da programmare e macchina "sequestrata".

Volevo solo aggiungere che avevo dimenticato di dire che le visite cardiologiche di controllo le fa, l'ultima a febbraio con ecocardiogramma e lo specialista dice che non ci sono problemi;
non avevo nemmeno scritto che assume pure Eutirox 75 (che l'endocrinologo regola o lascia allo stesso dosaggio dopo visita periodica di controllo). Cordialmente

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Suo,padre ha presentato due episodi di perdita di coscienza che di solito sono dovuti a problemi di ritmo cardiaco , quindi l,holter sarà fondamentale .
Gli altri farmaci che lei cita , come il Norvasc ed il Lasix non spiegano gli episodi sincopali.

se vuole ci tenga informati

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Salve Egr. Dottor Cecchini,
purtroppo il cardiologo che vogliamo visiti mio padre fino al 17 maggio non visita e speriamo che dal 18 possa visitarlo quanto prima e applicare l' Holter;
nel frattempo volevo dirle che nel precedente messaggio mi sono sbagliato io perchè il Lasix non era stato prescritto per tenere sotto controllo la pressione ma perchè il cardiologo aveva sospeso il cardirene e allora ha prescritto il lasix in sostituzione di esso.
Se ho capito bene però, il risultato non cambia perchè se mio padre assume il Losaprex 100 mg allora il lasix (due volte a settimana) rimane controindicato sia se è stato prescritto per ipertensione oppure in sostituzione al cardirene, dico bene?
Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi pare che faccia molta confusione.
Il LAsix e' un diuretico e non ha niente a che fare con l' asprina(Cardirene).
Assumere il LAsix due volta alla settimana come minimo e' inutile e puo' essere estremamente dannoso specie nell'anziano

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Mi perdoni gent.mo Dr. Cecchini ma l’unica cosa sulla quale mi sono confuso è che credevo il Lasix fosse stato prescritto come coadiuvate della cura antipertensiva mentre invece è stato prescritto in sostituzione al cardirene e....... poiché ciò l’ha fatto un cardiologo allora vengono i brividi solo al pensarci !!!!!

Posso cortesemente chiederle perché il lasix poteva essere molto dannoso per mio padre?

Cordialmente

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Difficiel da spiegare per chi non ha nozioni di fisiologia e quindi di fisiopatologia.
Il LAsix e' un diuretico energico di breve durata (tre ore) e quindi non ha senso somministrarlo per la ipertensione neppure tutti i giorni, figuriamoci due volte alla settimana..
Inoltre l'anziano non beve certo 1,5 - 2 litri dia cqua al di e quindi quando viene assunto il Lasix il rene viene "disidratato" con conseguenze anche gravi.
La cosa e' ancora piu' complessa e dettagliata ma ovviamente non e' questo il luogo dove poterne parlare.

Arriveedrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
Salve Gent. Dr. Cecchini,
mio padre ha eseguito nuovo ECG dal quale non è risultato alcun problema,
poi abbiamo eseguito l' holter dal quale risulta:

- Ritmo sinusale a fc media 64 bpm, fc minima 40 bpm,
fc massima 108 bpm
247 extrasistoli sopraventricolari isolate, 1 coppia, 2 run di tachicardia sopraventricolare, il più lungo della durata di 8 battiti.
65 extrasistoli ventricolari isolate, 1 run di tachicardia ventricolare della durata di 7 battiti.
Assenze di pause patologiche e di alterazioni transitorie di st-t

Cordiali saluti

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il RUN di TV e' da trattare farmacologicamente .

Aritmie prolungarte di questo tipo possono portare a perdita di coscienza e ad arresto cardiaco.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente
Egr. Dr. Maurizio Cecchini, volevo informarla che il suo collega a mio padre ha prescritto l' Amiodar 200 (una compressa ore 12) e un nuovo Holter fra un mese.

Mio padre però è anche in cura per la tioride (assume Eutirox al mattino) e dalle ultime analisi di una settimana fa il TSH risulta a 6,45 su valori normali 0,27 - 4,20
Il punto è che il medico curante che ha fatto l'impegnativa per l' Amiodar si è detto contrario a questo farmaco perchè può causare danni alla tiroide.

Mio padre è in cura presso un'endocrinologo solo che adesso qui la sanità strutture asl è ancora chiusa causa Covid e dunque non abbiamo modo di consultare in merito l'endocrinologo.
Ad ogni modo, se il medico di famiglia ha ragione, a chi spetta l'ultima parola sull'assunzione o meno dell' Amiodar?
Nota: il Cardiologo ha visto gli esami del sangue e sa dell'assunzione eutiorx

Cordiali saluti

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Prescrivere amiodarone ad un paziente tireopatico è solo folle

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente
Rimango senza parole !!!
Mi perdoni Dr. Cecchini, quindi ci sono molecole molto più indicate e sicure rispetto all'amiodarone (che fra le altre cose leggo può causare danni anche a polmoni - cuore ecc.) ???

Quindi la cosa da fare è di non aspettare di poter fare la visita con l'endocrinologo che ci segue (ad oggi non sappiamo se a luglio l' ASL aprirà o meno) ma dobbiamo consultare al più presto un altro Cardiologo ?

Mi scuso se ho scritto ancora e se le ho sottratto ancora del tempo ma come vede la situazione è abbastanza seria. Grazie e cordiali saluti.