Utente
Buongiorno

da giovane mi capitavano sporadiche extrasistole, che ovviavo riducendo i caffè.

2 anni fa feci una dieta di mimo digiuno, ad agosto, per 5 giorni solo 200 calorie.
(perdita minerali?)
Alla rispesa dell'alimentazione e per alcuni giorni avevo 1000/1500 extrassistole al giorno.

Vado dal cardiologo, mi istalla l'Holter e per 24 giorni 1 sola extrasistole.

Si vede che avevo ricominciato a mangiare ed avevo apportato i minerali mancanti.

Ora da 40 giorni sono ritornate, circa "200/300 al giorno.
Nessuna attività fisica.
Prima leggera.

Mi capitano a riposo e specialmente dopo i pasti, non ernia iatale ma addome grande.
(spinge sotto il cuore?).
Non potendo andare dal cardiologo, per l'emergenza attuale
ho provato con potassio, magnesio, vti.
C, no caffeina, ma l'unico che funziona benino è il XANAX.

Ho riscontrato che appena metto in bocca il primo boccone si scatena un'extrasistola, riflesso condizionato?

Finchè non mi farò vedere farei cosi: mangiare meno, leggera attività fisica, no caffeina.

Invece a Lei domando se posso continuare con Xanax, lo prendevo già da prima, all'occorrenza.
, per l'ansia...
Continuo con il potassio magnesio me lo prescrisse l'urologo per rallentare la formazione dei calcoli.

Tante grazie e cordiali saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il fatto che recedano con una benzodiazepina dovrebbe farle capire che e' una sua somatizzazione ansiosa

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la celere risposta.
Mi resta un dubbio: come mai se il disturbo è dovuto all'ansia, che c'è l'ho dalla nascita, si presenta dopo i pasti, che sono eventi meccanici, non psicologici, lo stomaco che si gonfia e spinge sotto al cuore. Può essere che le benzodizepine "addormentano" quelle cellule nervose del cuore che provocano le extrasistole, per capirci, quelle cellule che vengono ablate nei casi più gravi?
Naturalmente appena poso mi farò seguire di persona.
ps: questo disturbo non è perenne, l'ultima volta l'ho avuto 2 anni fa, e ora. Normalmete ho solo 2/3 extrasistole al giorno.
Di nuovo tante grazie.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non e' che le benzodiazepine addormebntino lo stomaco, e' che riducono la sua ansia nell'avvertire delle banali extrasistoli (magari anche stimoalte da problemi gastrici).

Poi se ha 2-3 extrasistoli al giorno non vedo davvero il problema

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Salve
io intendevo "addormentare" le cellule del tessuto miocardico responsabile dell'aritmia.
E comunque come già detto nella prima email, le extrasistole in questo periodo (da 40 giorni), sono 200/300 al giorno.
Quelle 2/3 le avverto nel resto dell'anno e non gli do peso.
Io mi preoccupavo solo di questo periodo.
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono pochissime

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza