Utente
Salve, vi scrivo per un problema che persiste da mesi e peggiora, avverto, sopratutto la sera, forte dolore zona scapola sinistra che non si allevia, dolore braccio sinistro e fastidio al torace con nausea.
Premetto che un anno fa ho fatto ecocardio e prova sotto sforzo, tutto normale.

Ho subito una ablazione transacateterale 6 anni fa, per una tachicardia parossistica sopraventricolare.

Prima dei pasti soffro di nausee forti e inappetenza in generale durante la giornata.

Ora sopratutto dopo i pasti avverto un peso sul petto alto, dolori retrosternali e gonfiore sotto lo sterno.

Questo si ripete ogni sera, e durante il giorno a volte, nonostante le analisi ho comunque paura di tratti di un disturbo al cuore, spero possiate farmi capire qualcosa in più, grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I sintomi che lei segnala non hanno certo le,caratteristiche del dolore cardiaco e non sooo,perché angina ed infarto non esistono alla sua eta

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per la risposta immediata!
Quindi posso stare tranquilla che non sia nulla di cardiaco?
Premetto che ho smesso di fumare da poco dopo 8 anni, non so forse puo influire.
Perché non so a chi rivolgermi, continuo a svegliarmi la mattina con conati di vomito e faccio fatica a mangiare, mi sento qualcosa in gola e il cibo va giù a fatica, ho anche molti dolori dietro lo sterno, non so cosa fare...

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"conati di vomito e faccio fatica a mangiare, mi sento qualcosa in gola e il cibo va giù a fatica, ho anche molti dolori dietro lo sterno,"

PAiono tutti diosturbi gastroesofagei.
Avverta il suo Medico che le prescrivera' gli esami opportuni.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore, farò come da lei consigliato.

[#5] dopo  
Utente
Un ultima cosa dottore, è il caso che mi preoccupi per questi sintomi?

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No ma esegua una gastroscopia se il suo Medico gliela prescrivesse

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente
Va bene, grazie dottore!

[#8] dopo  
Utente
Salve dottore le riscrivo per un problema che mi viene ogni tanto, le ricordo che ho fatto 6 anni fa una ablazione transacateterale per una tachicardia parossistica sopraventricolare.
Il fatto è questo ogni tanto mi succedeva di sentire come un tonfo al cuore, a volte due e dicevano essere normale, ora invece mi è successo più volte che invece di tonfi al cuore avverto come battiti deboli, come vuoti che si susseguono anche 5 o 6 finché non mi muovo o faccio un movimento di scatto, se non faccio questo movimento non smette, devo preoccuparmi per questa cosa o è normale?