Utente
Salve dottori, scusate il disturbo... 38 anni, a marzo ho avuto il covid dal 10 marzo al 3 aprile ricoverato in ospedale con cpap e tutte le varie medicine e chiaramente molte punture di eparina... Poi positivo fino al 27 aprile, circa 1 mese fa ho fatto alcuni controlli tramite ospedale per cuore e polmoni con eco e mi hanno detto che non ha lasciato danni, però sento spesso extrasistole e accelerazione del cuore, poi leggo sempre che lascia danni al cuore nel postcovid e mi salta la paura subito, secondo voi è meglio che torno a fare un doppler al cuore?
Scusate ancora il disturbo

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Piu' che un ecocardio un HOLTER CARDIACO

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Dottore una sola cosa.. In ospedale mi avevano dato la cardioaspirina 100 da prendere ma non mi hanno detto quando smettere, il mio medico mi diceva che posso prenderla anche per sempre perché non fa male anzi non da problemi anche presa sempre.. Secondo lei è vero?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Io la prendo ogni giorno da piu' di 20 anni

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille della risposta.. Un abbraccio dottore e grazie della sua grande disponibilità.. Voi medici siete degli eroi non riconosciuti per quello che fate.. Spero che dopo anche queste dimostrazioni la gente capisca quanto siete speciali. Ancora grazie