Delucidazioni post coronavirus

Buongiorno, ho 24 e sono una donna sana senza patologie.
Sono stata ricoverata una volta nella mia vita, all’età di 17 anni per un infezione urinaria.
Nell’ultimo anno di liceo (6 anni fa) ho sofferto di alcune sincopi.
Avevo fatto visita cardiologica e neurologica ed era tutto apposto, di conseguenza diedero la colpa allo stress.

A dicembre ho preso il covid in forma leggera... si presentò con febbre bassa, mal di testa e perdita di gusto/olfatto.
Successivamente si presentò la nausea (anche se credo fosse dipesa dall’ansia della situazione in cui mi trovavo)
Non mi sono mai negativizzata, sotto consulto del mio medico, ho semplicemente smesso di fare tamponi.
Vedere che tutti diventavano negativi, mentre io continuavo ad essere positiva mi ha creato una forte ansia.
Spesso avevo un peso al petto e un respiro sospiroso.
Il tutto passava dopo aver assunto delle gocce calmanti naturali...
Ad oggi sono passati tre mesi e mezzo e a volte soffro di tachicardia, che non supera i 90 battiti e il respiro sospiroso torna... la saturazione è sempre tra i 98/99
A volte mi viene una tosse secca, ma credo sia tosse nervosa
Il mio medico di base mi rassicura spesso dicendo che è ansia e passerà, difatti sta passando un po’ alla volta (ultimamente non ho più bisogno delle goccette)
Una cosa che ho notato di recente è l’ipersudorazione... prima sudavo pochissimo, soprattutto in prossimità e durante il ciclo.
Ora invece mi basta un secondo per ritrovarmi a sudare di acido (a me sembra da bruciato)
Ho appena iniziato a recuperare abbastanza bene odori/sapori
Tutti questi sintomi, sono dovuti all’ansia che mi sono fatta venire dopo aver preso il covid oppure necessito di una visita specialistica?

A volte sono addirittura arrivata ad avere paura di avere qualche malattia dell’apparato cardiovascolare e di morire nel sonno... adesso invece mi sono calmata, prima di farmi prendere dai brutti pensieri, mi soffermo a pensare e analizzo il tutto per poi rendermi conto che sto esagerando
Vi scrivo per avere delle delucidazioni in merito alla mia situazione.
Avere il parere di altri professionisti, mi aiuterebbe ad essere più sicura di me stessa.

Grazie in anticipo,
Cordiali Saluti
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,7k 2,6k 2
Non ha certo sintomi cardiaci.
Per cio' che riguarda la sudorazione non saprei che dirle...assume farmaci?

Esegua il tampone non foss'altro per riprendere una vita di relazione in tranquillita'

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa