x

x

Cefalea a un mese da trauma cranico

Buongiorno,
Scrivo chiedendo un parere perché sono un po' preoccupata.
25 giorni fa ho sbattuto la fronte correndo verso l'ascensore.
Per distrazione però ho colpito la cornice in marmo.
Dopo un attimo di stordimento in cui ho visto tutto nero sono salita in casa e ho messo ghiaccio.
Mi è venuto un bel bernoccolo esteso quasi per tutta l'altezza della fronte (dal sopracciglio all'attaccatura dei capelli)
Ad oggi mi è sparito tutto a parte un piccolo puntino rimaso leggermente arrossato che fa male quando lo tocco.
Ieri mi sono svegliata col mal di testa (non forte ma fastidioso).
Il pomeriggio si è attenuato, ma stamattina è come ieri.
Può esserci una correlazione fra i due eventi?
Io soffro raramente di mal di testa soprattutto la mattina dopo aver dormito.
Ringrazio di cuore in anticipo e auguro una buona giornata.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71.5k 2.2k 23
Gentile Signora,

se la cefalea che descrive è simile per caratteristiche e frequenza d’insorgenza a quelle che aveva precedentemente al trauma potrebbe non esserci correlazione, altrimenti si potrebbe configurare una cefalea post-traumatica che va curata secondo le caratteristiche con cui si manifesta, sempre che sia insorta entro sette giorni dal trauma, secondo i criteri della classificazione internazionale delle cefalee.
Per quest’ultimo aspetto, se il problema dovesse persistere, si rivolga ad un neurologo esperto in cefalee.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Cefalea è il termine che descrive tutte le diverse forme di mal di testa: sintomi, cause, diagnosi e terapie possibili per le cefalee primarie e secondarie.

Leggi tutto