Utente
Salve, sono una donna di 27 anni e avrei bisogno di un piccolo parere: sono parecchi mesi ormai che tutte le sere, tornando a casa dal lavoro mentre guido la macchina, avverto questa fitta sopportabile al polmone (?) destro; sempre lo stesso punto, sempre nello stesso momento della giornata, poi sparisce.
All’inizio non ho dato peso a questa cosa perché fin da piccola ho sempre provato fitte intercostali, soprattutto in prossimità della cena, e quindi sono sensazioni che trovo familiari e che non mi hanno allarmata troppo.
Ma adesso devo ammettere che queste fitte ripetute nel tempo hanno catturato la mia attenzione: come è possibile che avvengano sempre nello stesso momento della giornata e nello stesso punto?
Ho motivo di preoccuparmi?
Queste fitte possono essere riconducibili al polmone oppure ad altro?

In attesa di un vostro riscontro vi porgo i miei saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il fatto che sia ben localizzato e sempre nello stesso punto esclude una origine cardiaca del dolore.
Potrebbe essere di tipo,posturale,dato che le,compare sempre alla,guida .
arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Buonasera,
la ringrazio per la sua risposta.
Per esempio, oggi ho sentito questa specie di fitta per tutto il pomeriggio, anche quando non mi trovavo in auto. Sempre nello stesso punto a destra.
Non capisco da cosa potrebbe essere dovuta..
Cordiali Saluti

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
dolori banalmente nevritici non foss altro che per il tipo e la durata

si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
P.s. Vorrei aggiungere di aver notato che questa fitta compare praticamente sempre insieme al senso di fame: non so se questo elemento possa avere significato, ma la fitta si attenua o scompare una volta che finisco di mangiare.
Cosa può voler dire?
Grazie e Cordiali Saluti

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non so perché mangiando le scompaia .
di fatto NON è un sintomo cardiaco

con questo la,saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Buonasera,
mi sono appena accorta di aver posto questa domanda nella sezione cardiologia ma in realtà avevo intenzione di porla in un’altra sezione che non sia cardiologia.
Devo ripetere la domanda in un’altra sezione?
La ringrazio per le risposte e la pazienza.
Cordiali Saluti

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
faccia come crede
se mi dice la sezione gliela sposto io

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso