Utente
Buonasera,

scrivo per mio padre, 77 anni paziente sovrappeso, ex fumatore, diabetico in cura con insulina e sofferente di svariate patologie da diversi anni tra cui: ipertensione, gotta e aritmia cardiaca.


Recentemente proprio al controllo annuale programmato per valutare la funzionalità del pace maker che stato impiantato circa 8 anni fa è emersa una "fibrillazione atriale" anomala che gli anni passati non è mai stata evidenziata.


A seguito di questo il cardiologo ha deciso di sospendere la Cardioaspirin 100 mg 1 compressa a mezzogiorno che mio padre assumeva da svariati anni per fare un ciclo di Seleparina 0, 6 ml 1 iniezione alla sera per circa 10-15 giorni in attesa del prossimo controllo cardiologico con relativo ECG.


Dato che mio padre ha in tempi abbastanza recenti cambiato la terapia per la cura della gotta, sotto somministrazione del reumatologo che lo segue, passando dallo Zyloric Allopurinolo 100 mg 1 compressa e mezza a mezzogiorno all'Adenuric 80 mg 1 compressa a mezzogiorno a giorni alterni mi chiedevo se proprio l'Adenuric potesse essere la causa dell'insorgere di questa fibrillazione atriale che gli anni passati NON è stata mai rilevata.


Cosa ne pensa?


Grazie mille


G.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L adenuric nin è certo responsabile della comparsa della f.a

è una aritmia comune dell eta anziana

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,

La ringrazio per la risposta tempestiva.

In merito alla fibrillazione atriale di recente (?) insorgenza Le segnalo altresì che mio padre lo scorso mese di marzo è stato colpito da una sindrome "simil-influenzale" abbastanza anomala ed aggressiva caratterizzata da una forte tosse (che sembrava non voler passare mai) e da febbre. All'epoca non fu fatto nessun tampone per il COVID pertanto non potremo mai dire con certezza cosa fosse. Lei ritiene che, qualora effettivamente fosse stato COVID 19, quella potrebbe essere stata la causa scatenante di questa fibrillazione atriale MAI riscontrata, ripeto, nei controlli cardiologici degli anni passati?

Secondo Lei mio padre può continuare ad assumere Adenuric 80 mg a giorni alterni? Esiste una terapia definitiva per la fibrillazione atriale?


Molte grazie


G.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La causa piu' frequente di f.a. in questo caso e' l'anagrafe....oltre al diabete, ipertensione e patologie aritmiche che hanno chioesto un PM.

Nessuna meraviglia che sia comparsa una f.a.
Per il trettamento ci sono diversi farmaci che puo' assumere come flecainide, propafenone e se necessario amiodarone o dronedarone..

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per il tempestivo riscontro.

Mi permetto solo un'ultima domanda: dal Suo punto di vista, alla luce di quello che è stato scritto, è possibile proseguire la terapia con Adenuric 80 mg oppure meglio sospenderlo e tornare all'Allopurinolo previo parere del reumatologo?

Grazie mille


G.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Adeniti c è un ottimo farmaco tra L altro
Meno Nefrotossico dell allopurinolo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso