Utente
Salve gentili dottori, vorrei esporvi la mia situazione: premetto che sono una persona estremamente ansiosa e soffro appunto d'ansia.
Dopo un forte attacco di panico avvenuto lo scorso anno, ho cominciato ad avvertire extrasistole quotidianamente.
Per escludere eventuali problemi cardiaci ho eseguito una visita cardiologica completa con ecocardiogramma ed elettrocardiogramma che non ha evidenziato anomalie.
Dopo qualche settimana ho effettuato anche un holter e anche quest'ultimo non ha riscontrato nulla.
Ho continuato comunque ad avvertire extrasistole per tutto l'anno.
Qualche giorno fa ad un certo punto per circa un minuto, dopo un' extrasistole, il ritmo cardiaco era diventato irregolare, come se saltasse dei battiti (specifico che sentivo un po' d'ansia in quel momento e avevo attraversato delle giornate abbastanza stressanti).
Secondo voi, dato quest'ultimo episodio, per sicurezza, dovrei approfondire nuovamente dal punto di vista cardiologico?
Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Quindi ha deglimesamimperfetrmwente normali e solo qualche extrasistole come tutti.
sene faccia una ragione
sopravviverà

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso