Utente 132XXX
Salve. Vorrei sapere se è possibile diagnosticare un'esofagite da reflusso in una bambina di sette anni attraverso una gastroscopia oppure è necessario fare una biopsia sarà l'età.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il reflusso si può diagnosticare con la clinica, ossia valutando i sintomi, ed eventualmente con il supporto della gastroscopia. La biopsia non serve.

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 132XXX

Salve. Riporto il risultato della biopsia di mia figlia.
frammenti di mucosa duodenale con orientamento subottimale con villi riconoscibili digitiformi ed in parte lievemente accorciati con cripte regolari e normale mucosecrezione. Nel corion è presente lieve infiltrato linfoplasmacitico focalmente a carattere pseudofollicolare. Le indagini IIC per la valutazione dello IEL per la ricerca della quota linfocitaria intraepiteliale T con CD3 è risultata <10 linfociti T intraepiteliali su 100 inferociti.
che ne pensate?

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Istologia negativa per patologia.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it