Utente 339XXX
Buonasera
il 27 Febbraio ho avuto un intervento di tenolisi al 4 dito mano sinistra per un trauma purtroppo non ho risolto il problema.
Oggi togliendo i punti il chirurgo mi a consigliato un altro intervento di tenolisi e ricostruzione estensore con anestesia plessica mi potreste aiutare a capire a cosa vado incontro grazie.

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

la tenolisi riguarda il tendine estensore o i flessori?

In ogni caso, fondamentale risulta la mancanza di rigidita' articolare e l'immediatezza ed efficacia della kinesiterapia post operatoria.

Buona notte.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 339XXX

come accennato sopra parla di ricostruzione estensore però il chirurgo mi diceva che se non sufficiente mi tagliava anche sotto il dito.
Come avviene la anestesia plessica? grazie

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Si fa in sede ascellare.

La ricostruzione del tendine (tenoplastica) è cosa diversa dalla tenolisi (asportazione delle aderenze).
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4] dopo  
Utente 339XXX

tenolisi (asportazione delle aderenze). Se non sbaglio laterali.
Questo è l'intervento precedente il prossimo si parla della ricostruzione del tendine quello sopra il dito se non sufficiente interviene anche su quello sotto.
Mi spiga anche come viene eseguita l'anestesia plessica?
Grazie.

[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Con un ago dotato di elettrodo si ricercano i vari nervi del braccio e, individuati singolarmente (vengono inviati piccoli impulsi elettrici), si somministra una dose di anestetico per ciascun nervo, quindi si attende che l'anestesia faccia effetto.

Quando ciò è avvenuto, l'arto superiore (fino alla mano) resta completamente insensibile e anche incapace di muoversi.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#6] dopo  
Utente 339XXX

Grazie per avermi spiegato e buona serata.

[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale