Utente
Buongiorno
Praticamente circa 1 anno e mezzo fa, cadendo mi sono piegato il V dito della mano sinistra e tutt'ora mi impedisce di utilizzare la mano sinistra, poichè ogni volta che faccio pressione sul dito interessato ciò provoca un dolore molto forte.

Ho fatto i raggi al dito e risulta (scusate se non utilizzerò un linguaggio tecnico) che dall'inizio del mignolo fino a metà di esso è piegato verso destra, mentre da metà fino alla fine è piegato verso sinistra.
Inoltre ho notato che esso quando viene esteso al massimo effettua un estensione abbastanza più accentuata del normale, tanto da non farlo tornare al suo posto.

Scusate per il disturbo, ma essendo passato più di un anno dal trauma e non avendo riscontrato miglioramenti ho pensato di chiedere a degli esperti per cercare una diagnosi e magari risolvere questo problema.

Grazie e se avreste qualche consiglio da darmi sarebbe ben accetto, grazie ancora.

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

forse si è ricordato un tantino troppo tardi di sentire uno specialista....

Dopo un anno, è difficile ottenere risultati concreti....

In ogni caso, dovrebbe farsi visitare da un chirurgo della mano (possibilmente non da un comune ortopedico), per capire quali danni residui ci sono e se vale o meno la pena tentare un approccio chirurgico (ne sono poco convinto).

Buona giornata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale