Intorpidimento mignolo dopo intervento nervo ulnare

Buongiorno, sono decorsi 11 mesi dall'intervento neurolisi anteposizione nervo ulnare.

Come ho scritto in precedenza si nota unn miglioramento oltre che clinico anche riscontrato con emg (ultima 3 giorni fa allego referto) dei muscoli intrensici della mano, ma purtroppo permane l ' intorpidimento del dito mignolo e parte laterale palmo della mano.


Il muscolo tra indice e pollice è ormai riformato e lo stesso vale per i piccoli muscoli sul dorso della mano.

Sto facendo da quasi un anno uso i di integratori assonal e fatto per sei mesi elettrostimolazioni.
ma questo disturbo (a fine giornata più intenso) al mignolo se pur migliorato dopo l"intervento permane.

Cosa mi consigliate?

Il curante parla di distanza lunga da gomito a mignolo ma se il muscolo si è riformato speravo che l'intorpidimento doveva omigliorare ulteriormente.
Consiglia Nicetile

Emg
Neiurografia motoria del nervo ulnare.
mostra attualmente Cmap e Vcm ai limiti della norma.

Neurografia sensitiva del nervo ulnare mostra ridotto Snap.


Grazie per la risposta
[#1]
Dr. Federico Tamborini Chirurgo plastico, Chirurgo della mano, Medico estetico, Microchirurgo 843 44 5
Gentile Utente,

il nervo ulnare è un nervo misto e molto "permaloso" oltre che complesso. Provvede alla innervazione di tanti piccoli e non muscoli che governano grandi e piccoli movimenti al polso e alla mano oltre che alla sensibilità del lato ulnare della mano. Una volta decompresso al gomito è necessario tempo e tanta pazienza prima di valutare la ripresa che è comunque inversamente proporzionale alla entità e al tempo della compressione.

Saluti,

Dr. Federico Tamborini
tamborini.federico@gmail.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore della pronta risposta. A parte la pazienza ed integratori posso fare altro?
Può servire un'ecografia?
Saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test