Utente 455XXX
Gentili dottori, avrei bisogno di un consulto per mio padre, visto che la situazione ci sta preoccupando e non poco.Mio padre ha 54 anni, e da diversi anni è affetto da epatite c, nonostante i controlli regolari, e nonostante il suo medico gli dicesse che andasse tutto bene, portando gli esami ad un altro medico e dopo aver fatto Un ecografia, si sono accorti che ha una trombosi alla vena porta..il coagulo dovrebbe esserci da qualche mese,e per questo non hanno ritenuto opportuno fare nessuna terapia con degli anticoagulanti. Hanno detto che non si può fare nulla, che non si parla ne di fare un trapianto, ne di fare terapie
Con anto coagulanti..io ora mi chiedo, possibile che non ci sia nulla da fare? Che nel 2017 i medici ti mandino a casa così senza nessuna terapia?Sinceramente siamo un po' spaventati..Ho letto online che alcuni medici (molto pochi) a volte, valutando i vari caso,possono operare con la vena porta ostruita..è vero?Conviene inoltre rivolgersi ad un ematologo esperto in trombofilia?Potrebbe magari darci ulteriori informazioni? Grazie mille per la risposta,e scusate se mi sono dilungata, ma siamo davvero in ansia..ed inoltre mio padre è molto demoralizzato.

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Purtroppo non conoscendo a fondo il caso non è possibile rispondere alle vostre domande. la trombosi portale non acuta non viene operata è una complicazione della cirrosi epatica in stadio avanzato. Dovete rivolgervi ad un centro di epatologia della vostra regione .
Dr. Roberto Rossi