Utente 464XXX
salve dottori.
piccolo riassunto della mia storia clinica: palpo dei linfonodi al collo, motivo per cui faccio una ecografia, emocromo e visita ematologica.
vi sono alcuni linfoadenopatie laterocervicali e submentali di cui la maggiore 9x4mm di aspetto reattivo.
emocromo ok.
palpazione da parte ematologo conferma la situazione non patologica e ci riaggiorniamo per un'altra visita tra qualche mese se dovessi continuare ad avvertirli.
non fosse che la sera dopo la visita dell'ematologo avverto un prurito alla base del collo e vi è una pallina; penso a qualche bolla cutanea e torno a verificarne lo stato la mattina seguente constatando però che a livello cutaneo non ci sono bolle, allora approfondendo; con il collo iperesteso, palpando centralmente alla base del collo ( dove le due clavicole si attaccano allo sterno, poco sopra c'è tipo una "fossa") avverto una serie di tumefazioni!!
quando l'ematologo mi ha palpato il collo quella zona non l'ha toccata: torno dall'ecografista che visionando quella parte del collo in particolare con il collo iperesteso, poggiando l'ecografo sulla cute (sonda alta definizione 16mhz)dice che quelli che a me sembrano linfonodi, in realtà si tratta di tessuto adiposo!! "nel referto "non linfoadenopatie alla base del collo, tumefazioni clinicamente palpabili compatibili con masse di tessuto adiposo"
responso rassicurante, ma rimango dubbioso: ho notato che anche tra le cosce, inguine, attorno alle mammelle (sono sovrappeso, 112 kg) vi sono queste tumefazioni multiple simili a palline di forma allungata..
volevo chiedervi se è clinicamente rilevante, pericoloso??
grazie e buone feste

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive starei assolutamente tranquillo

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 464XXX

avere conferme da parte di lei che è un oncologo è rassicurante.
io però sono ignorante in materia, ma il tessuto adiposo potrebbe presentarsi in questo modo cioè con palline palpabili sottocutanee????
il mio curante mi ha detto di si, perché è formato da lobuli (????? lobuli??)
le scrivo il referto per intero
ecografia della tiroide eseguita con sonda ad alta definizione 16mhz anche mediante l'utilizzo dell'armonica tissutale, ha evidenziato una ghiandola con volume nella norma, regolare l'ecostruttura del parenchima lobare bilateralmente. trachea in asse.
in sede sottomentoniera e posteriore cervicale si evidenziano diversi linfonodi di aspetto iperplastico reattivo di cui il maggiore 6x3 mm.
non linfoadenopatie alla base del collo, le tumefazioni segnalate dal paziente compatibili con tessuto adiposo.
ghiandole salivari sottomandibolari nella norma.

PS ma cos'è questa armonica tissutale?

saluti a lei e buone feste!!