Utente 484XXX
Buongiorno scusate il disturbo, il 2 marzo mentre eseguivo la manutenzione della mia stufa a pellet sbattendo mi sono procurata un piccolo taglietto, piccolo quasi quanto una lenticchia, e non profondo. L’interno della stufa è acciaio, ho 27 anni è da più di 10 anni che non faccio richiami vaccini per tetano, all inizio non mi ero resa conto che mi sono fatta male poi dopo essermi lavata le mani che le avevo piene di cenere mi sono vista un po’ la pelle tirata e poi premendo ho fatto uscire del sangue e disinfettato. Alla ferita non è gonfia solo se la tocco mi da poco fastidio, è cicatrizzata, secondo lei rischio tetano? Devo fare antitetanica? Grazie buona giornata

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Da come descrive non mi sembra ci sia il razionale per pensare al tetano.

Si tranquillizzi.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino - Casa di Cura La Madonnina - Milano
Gastroenterologia, Colonscopia robotica, Colon wash
www.endoscopiadigestiva.it