Utente 134XXX
Settimana scorsa sono stato operato di ernia inguinale sx, sono passati 9 giorni e la situazione è sicuramente migliorata e devo dire che quelli avuti siano stati più legati alle fasce muscolari adiacenti che la ferita stessa è comunque ben controllati con tachipirina. Negli ultimi giorni però sto avendo più fastidio alla ferita che è gonfia e abbastanza dura, oggi alla medicazione mi è stato aspirato un po' del sangue presente sotto con siringa e sembrava migliorata la cosa, però mi sto già rendendo conto che il gonfio è di nuovo presente come prima. Vi chiedo se può essere che non sia stato aspirato tutto il sangue oppure si riforma lo stesso velocemente e se debba essere di nuovo e più volte aspirato, la prossima medicazione è mercoledì quindi tra 5 giorni. É un problema se rimane il sangue e la ferita così? Ultima cosa, il mio medico mi aveva prescritto antibiotico e l ho fatto per 6 giorni, è consigliabile farne ancora? Grazie mille

[#1]  
Dr. Stefano Enrico

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
RIVALTA DI TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Direi che il trattamento è corretto.
La raccolta è probabilmente un sieroma, che si forma in discreta percentuale di casi. L'aspirazione può essere necessaria più volte.
Sono di aiuto antiinfiammatori e riposo, ma lo dovrà valutare al controllo con il suo chirurgo
Dott. Stefano Enrico
https://www.chirurgo-stefanoenrico.it

[#2]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' essere un ematoma, in genere si risolve aspirandolo o attendendo il riassorbimento spontaneo.Va controllato. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it