Utente 489XXX
Innanzitutto sono un ragazzo, ho 18 anni e non so se la mia richiesta sia pertinente a voi. Da qualche mese che sento una massetta (non so se definirla nodulo) sotto il capezzolo sinistro, una specie di striscia carnosa (scusate non so come spiegare meglio), che al tatto provoca dolore a volte, e certe volte sento del dolore anche senza toccarlo (infatti l'ho scoperto così, dopo una fitta sono andato a tastare e l'ho sentito). A inizio luglio sono andato dal gastroenterologo per problemi di reflusso e, siccome è anche chirurgo e primario dell'ospedale della mia provincia, mi ha testato e ha detto di non preoccuparmi. Infatti poi non vi ho fatto più caso, ma questi giorni sto avvertendo qualche dolore periferico che mi preoccupa. Poi dopo con o senza il tatto la punta del capezzolo si indurisce. Ho letto che si può trattare di un tumore che è però molto raro, e un po' mi ha preoccupato, perché le prime informazioni di internet riportano ciò. Non bevo e non fumo, inoltre non sto facendo palestra o altro in quest'anno (ho smesso per la scuola e altre cose). Secondo voi cosa può essere e cosa mi consigliate di fare?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Purtropp senza visita diretta non è possibile dare alcuna valutazione o fare ipotesi.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino - Casa di Cura La Madonnina - Milano
Gastroenterologia, Colonscopia robotica, Colon wash
www.endoscopiadigestiva.it