Utente 506XXX
Salve,
Sono un ragazzo di 18 anni ed ho già da anni un'ernia ombelicale che, ad oggi, misura 1.1 cm. Durante una visita di controllo fatta anni fa, il dottore mi disse semplicemente che avrei potuto operarmi senza indicare alcuna necessità immediata o pericolo. Ora, io ho il timore che crescendo, in età adulta o più avanzata, possa peggiorare ed ingrossarsi ma non solo, io tra un mese vorrei iscrivermi in palestra e dunque mi urge sapere se facendo alcuni esercizi andrei in contro a problemi. Insomma, è necessario operarmi? E, anche se non fosse necessario ora ma consigliabile (lo è?) quanto durerebbe l'operazione considerando la grandezza dell'ernia (1.1 cm) e quanto sarebbe grande la cicatrice? E, inoltre, dopo l'operazione dopo quanto potrei tornare a fare attività sportiva e palestra come si deve? E ci sarebbero rischi anche dopo il tempo normale "di attesa" post operatorio? Grazie in anticipo e mi scuso per le troppe domande, ma è una cosa che mi sta quasi ossessionando. Mi servono risposte. Grazie.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Farei l' intervento, senza urgenza, poi potra' riprendere le attivita' abituali. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]  
Dr. Stefano Enrico

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
RIVALTA DI TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
L'unica cosa che può risolvere il problema è l'intervento. Di quelle dimensioni di solito si fa in anestesia locale, mettendo una piccola protesi (sempre per difetti di più di 2 cm) sottofasciale. Ripresa dell'attività fisica normale in 20 giorni, sportiva in 40.
Auguri.
Dott. Stefano Enrico
https://www.chirurgo-stefanoenrico.it