Utente 266XXX
Buongiorno, a seguito di un leggerissimo dolore che si presentava periodicamente da qualche mese, nella zona inguinale destra, il medico di base mi ha prescritto un eco addome completo.
Il referto recita quanto segue: "... Il controllo eseguito sotto sforzo ha mostrato la presenza di una iniziale porta erniaria di diametro inferiore al cm.".
Il medico che ha eseguito l'ecografia mi ha detto che non è al momento necessario fare nulla, di evitare sforzi e di ripetere l'esame fra un anno, a meno di peggioramenti.

Volevo sapere se è corretto quanto suggerito dal medico, e/o se devo fare altro.
Inoltre, faccio regolarmente sport 3-4 volte a settimana (corsa a piedi, ciclismo), volevo sapere se ci sono controindicazioni in tal senso.

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
la diagnosi di ernia va affidata alla valutazione clinica (visita) di un chirurgo.
L’ecografia non raramente fornisce indicazioni fallaci (più spesso per eccesso).
Non ha molto senso limitare (fino a quando?) le proprie attività, poiché un’ernia se c’è prima o poi darà evidenza di sé e in tal caso andrà trattata.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente 266XXX

Egregio Dottore,
la ringrazio per la celere ed apprezzata risposta, farò una visita e la terrò informata in merito ad eventuali sviluppi.
Cordiali saluti.