Utente 290XXX
salve sono un ragazzo di 31 anni e in data 28 11 2018 a seguito di una ragade oramai diventata cronica sn stato sottoposto ad una sfinterotomia laterale sinistra. intervento perfettamente riuscito. decorso ottimo.
in data 18 12 2018 ho effettuato la visita di controllo che diceva assenza di ipertono e ferita chirurgica in corso di riepitelizzazione. in piu il chirurgo che mi ha operato, a voce mi disse, che dalla visita non sentiva piu la presenza della ragade e allo stesso tempo per favorire una migliore cicatrizzazione della ferita chirurgica di ricorrere per un mese al dilatan forma 27.
il problema é che da quando ho iniziato ad usarlo non ho notato miglioramenti anzi mi sembra di esser peggiorato con aumento di fastidi pre e post l esser andato in bagno.
da premettere che:
1. in bagno sono sempre andato regolare e con assenza di stitichezza.
2. andrò a farmi rivedere dal chirurgo.
quello che mi domando é possibile che il dilatan (anche se ben lubrificato) possa eventualmente aver riaperto la ragade visto che i fastidi sono aumentati dal post del suo utilizzo?
grazie per la cortese attenzione.

[#1]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile signore quello che lei sospetta è plausibile ma non è facile risponderle senza aver effettuato una visita. l'intervento effettuato oltre a rimuovere la cicatrice della ragade consiste nella sezione di alcune fibre dello sfintere. l'utilizzo di dilatatori anali, unito a pomate specifiche, permette al muscolo di recuperare la tonicità necessaria, ma non dovrebbe causare eccessivo dolore.
Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile

[#2] dopo  
Utente 290XXX

Dottore la ringrazio per la risposta rapidissima.
Volevo solo dirle che ho fatta la visita proctologica e fortunatamente non si è riaperta la ragade. Il fastidio è dettato dalla ferita chirurgica che in realtà è ancora aperta e non riepitelizzata, anzi si stava formando un granulomino che il proctologo prontamente ha rimosso.
Questo conferma che è sempre necessario in caso di sintomi farsi vedere e non fermarsi ad un consulto online che sicuramente risulta utile ma sempre limitato.
Le auguro una buona giornata e ancora grazie.