Netto peggioramento laparocele paraombelicale in seguito a colecistectomia laparoscopica

Buongiorno Dottori, purtroppo a seguito di una colecistectomia laparoscopica ho avuto un drastico peggioramento dei sintomi legati ad un laparocele su precedente ernia paraombelicale che fino ad allora non mi aveva mai dato grossi problemi.
Ho una dolorosa sensazione di cedevolezza di parete in prossimità della cicatrice (con necessità di comprimere l'addome con la mano quando sono in posizione eretta), come se la retina fosse saltata a causa dell'aria con cui mi hanno gonfiato la pancia per la laparoscopia.

E' possibile che il gas usato per la laparoscopia abbia peggiorato in modo così marcato il laparocele, che appare anche ingrandito, facendo saltare i punti della rete?
Oppure le cause sono da ricercare in eventuali aderenze formatisi in seguito alla colecistectomia laparoscopica di tre mesi fa?
La rete era stata messa con tecnica inlay (bridge) tra muscolo retto e muscolo obliquo esterno.

Distinti saluti.
[#1]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10k 293 5
Il laparocele sarà aumentato per un ulteriore cedimento della parete addominale, probabilmente indebolita per l'accesso degli strumenti laparoscopici, non è possibile confermarle se tutto questo è avvenuto anche per un cedimento dei punti della rete.
Cordiali saluti.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test