Laparocele addominale

Buongiorno, da una recente tac con contrasto è stato diagnosticato quanto segue:
Diastasi dei muscoli addominali in sede mediana anteriore con evidenza, durante manovra Valsalva, di erniazione di ansa
del piccolo in sede paramediana destra
appena sovraombelicale.

Mi sono rivolto a 2 chirurghi, uno mi ha consigliato di portare una fascia e di non fare sforzi, l’altro mi ha messo in lista per intervento, perché a suo parere posso correre dei gravi rischi in caso di strozzatura.

Diagnosi visita: in sede sovraombelicale paramediana dx si apprezza porta erniaria
di circa 3 cm.
positività alla manovrati Valsalva con riduzione spontanea.

D.
: Laparocele sovraombelicale paramediana dx.

Si pone indicazione ad intervento chirurgico
in elezione di laparoplastica.
Si inserisce il paziente in lista di attesa.

Sono un uomo di anni 74, h 171 cm, peso 72 kg.

In merito a quanto sopra esposto, per cortesia, vorrei dei consigli e dei suggerimenti, sia in caso di non intervento, sia in caso di intervento chirurgico.

A che rischi vado incontro, durata e tipo di intervento, convalescenza.

Cos’è la laparoplastica.

In attesa di un vs.
riscontro, ringrazio e saluto cordialmente.
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 623 346
La laparoplastica è l' intervento per riparare il laparocele.
Se lo fa lo svantaggio è che deve farsi operare con rischi e possibili complicanze, il vantaggio che risolve il problema con eventuali complicanze e le recidive sono infrequenti
Se non lo fa il vantaggio è che evita l' intervento, lo svantaggio che il problema resta, puo' peggiorare e complicarsi.
in linea di massima, io lo farei.
Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test